Matese

Raviscanina, nona edizione del Premio Olmo

 RAVISCANINA. E’ tutto pronto per la nona edizione del premio letterario Olmo “A. De Sisto” che si terrà il prossimo 15 dicembre, nell’auditorium Gaudium et Spes” di Raviscanina, piccolo centro ai piedi del Massiccio del Matese, con inizio alle ore 17.

Doveva essere un’edizione sotto tono per problematiche interne che spiegheremo nel corso dell’evento ma invece si è rivelata alla fine una tra le piu’ avvincenti edizioni degli ultimi anni. Ormai, a quanto sembra, il presidente dell’Osservatorio della Fondazione il Prof Antonio Malorni, scienziato del CNR, che non ha bisogno di ulteriori presentazioni, insieme alla Commissione della Fondazione De Sisto, non ha ufficializzato ancora i nomi dei premiati ma li ha fatti filtrare, senza “opporsi” a chi gli chiedeva notizie.

Anticipiamo comunque i nomi: Letteratura: Don Nicola Vigliotti (premio alla memoria),Ricerca: Olindo Isabella; sport: Luigi Ferritto (Ciclista); Imprenditoria di successo: Termotetti Gioia Sannitica; Teatro: “Amici disponibili” Piana di Monte Verna; Città della cultura: Comune di Piedimonte Matese;Cinema:Corrardo Taranto (nipote dell’indimenticato Nino); Musica: Domenico Cappuccio; Giornalismo: Ermanno Corsi Rai; Informazione locale: Antonio Vecchiarelli; Sociale: On. Gianfranco Paglia; Leggendo leggendo: Rosaria Martone e Angela Iacobucci;Biodanza:Mariagrazia Astarita. Non ultimo il concorso di Poesia.

Stanco per la elaborata organizzazione di questi ultimi giorni, ma irriducibile come sempre, il Presidente della Fondazione, ildottor Lelio De Sisto si è detto soddisfatto e felice per questa 9° edizione: ”E’ dura ma i tanti attestati di partecipazione, oltre ogni previsione che ci vengono anticipati ci riempiono di orgoglio e la stanchezza passa come al solito in secondo piano. Abbiamo quest’anno ospiti di grande spessore e premiati straordinari in ogni settore. Specialmente nella sezione poesia la partecipazioni da tutta Italia, da Torino a Palermo, ci da davvero una grandissima soddisfazione. Che dire di piu’, il nostro impegno ci viene ripagato da nove anni di grande cultura e che noi che abbiamo voluto semplicemente promuovere. Anche quest’anno, sarà poi il pubblico a dire, con la sua presenza, cosi come ha fatto in questi nove anni, se abbiamo o meno centrato l’obiettivo. Noi siamo fiduciosi”.

La storia – Il premio “Olmo” nasce nel 2004, come manifestazione letteraria organizzata dalla Fondazione “A.De Sisto”, il cui socio e fondatore, Lelio De Sisto, volle intitolare al proprio genitore da cui prende il nome la fondazione stessa. Questo evento, giunto ormai alla settima edizione, non vuole essere una sorta di esaltazione dell’uomo, ma cerca di dare, in modo semplice e corretto, un segnale a tutti i giovani, ma non solo a loro, affinche’ ci si riappropri della cultura. Come Fondazione siamo partiti con i piedi ben saldi a terra, consapevoli delle difficolta’ connesse all’evento, ma fiduciosi di poterlo assolvere, anche se in minima parte. Successivamente, oltre al premio letterario, sono nate delle sezioni, tra queste ricordiamo: giornalismo, sport, musica, spettacolo, cinema, tv e sociale. Abbiamo cercato di migliorare sempre di piu’, mettendo in campo sforzi economici personali ed avvalendoci dell’aiuto di amici che hanno a cuore lo sviluppo del territorio, della nostra regione e della cultura in particolare. Per citarne alcuni, lo scienziato Antonio Malorni, il Dr. Rosario di Lello, il filosofo Aldo Masullo, sono tra questi.

Albo d’Oro: PREMIO OLMO

Letteratura, storia, cultura:

2004: Rosario Di Lello

2005: Domenico Caiazza

2006: Gaetano Andrisani

2007: Antonio Malorni

2008: Giorgia Tribuiani

2009: Aldo Masullo

Cinema e TV:

2006: Antonio Allocca

2007: Renato Carpentieri

2008: Gianguido Baldi

2009: Pierluigi Tortora

Giornalismo:

2005: Rosario Lamberti (Tv locali – scrittore-giornalista)

2006: Angelo Agrippa (Corriere del Mezzogiorno)

2007: Nadia Verdile (giornalista – scrittrice)

2008: Lorenzo Applauso (Italia News)

2008: Nicola Iannitti (Il Mattino)

2009: Fabio Tamburini (inviato Canale 5).

Sport:

2004: Gigi Mele (Ex ciclista)

2005: Raffaele Di Fusco (ex portiere Napoli)

2006: Vittorio J. Parrinello (campione europeo di pugilato)

2007: Domenico Valentino (campione mondiale di pugilato)

2008: Olimpia Agnonese (serie D calcio)

2009: Figc Calcio Molise.

Musica:

2007: Tiziana Silvestri (pianista),

2008: Lino D’Onofrio (clarinettista teatro San Carlo Napoli)

2009: Polifonica Regesta Cantorum.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico