Cesa

La Pro Loco presenta la terza edizione del “Salotto Lirico”

 CESA. Dopo il successo delle passate tre edizioni del “Salotto Lirico”, che ha visto sempre una nutrita e sentita partecipazione di pubblico, quest’anno La Pro Loco Cesa si propone di celebrare il genio musicale di uno dei più grandi compositori italiani dell’ottocento, Giuseppe Verdi, in occasione del bicentenario della sua nascita, avvenuta nel 1813.

La Pro loco ha preparato il cosiddetto “Trittico Lirico Verdiano”, durante il quale verranno proiettate tre opere di Verdi, Traviata, Rigoletto e Trovatore, scelte per mettere in risalto il carattere amorevole e paziente dell’autore. Ne “La Traviata” osserveremo una donna (Violetta) cortigiana ed amante che, redenta dall’amore, è costretta a rinunziarvi in ossequio a ottuse convenzioni sociali; nel “Rigoletto” assisteremo ad una lotta interiore continua tra il padre egoista e geloso (Rigoletto) e il buffone di corte costretto a prostrarsi e a trasformarsi nelle ridicolezza della vita di corte; ne “Il Trovatore” vedremo, racchiuse nella stessa persona, la madre amorevole (Azucena) e la zingara vendicativa e crudele che manda al rogo il proprio figlio.

A differenza delle passate edizioni del “Salotto Lirico”, durante le quali sono state proposte indimenticabili pagine del repertorio lirico di G. Puccini e G. Verdi, abilmente presentate e spesso interpretate dal noto soprano Raffaella Fraioli, accompagnata al pianoforte dal maestro Luca Mennella, quest’anno si assisterà alla proiezione completa delle tre opere in programma: le riprese sono state effettuate nei teatri lirici più importanti e, nelle specifico per “La Traviata”, nei luoghi parigini dove l’opera è ambientata. La prima opera in programma, Venerdì 7 Dicembre alle ore 20.00, presso la sede in piazza De Gasperi, è “La Traviata”, anche in occasione dell’apertura, proprio con tale opera, della stagione lirica 2012-2013 del teatro San Carlo di Napoli, a cui un gruppo di soci della Pro loco assisterà nella replica del 14 dicembre 2012.

Assisteremo ad un film girato in diretta nei lussuosi palazzi e ville di Parigi, con la regia di Andrea Andermann: un vero capolavoro televisivo del 21° secolo, cui vale la pena non mancare. La Pro Loco invita tutti a prendere parte a quest’iniziativa e si augura che le emozioni del bel canto e le vibranti ed espressive note musicali possano sempre più toccare gli animi e i sentimenti umani per alimentare la fiamma dell’amore per la musica lirica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico