Cesa

Albelghiero, diverbio tra sindaco, genitori e alunni durante la protesta

 CESA. Continua la protesta di alunni e docenti della succursale di Cesa dell’istituto alberghiero “Drengot” di Aversa.

Nella mattinata di venerdì 14 dicembre, una delegazione di ragazzi ha protestato a voce alta sotto il comune del paese casertano contro il provvedimento della Provincia, che ha indetto lo “sfratto” dalla sede attuale a partire dal prossimo 31 dicembre.

Già a settembre, in realtà, iniziarono le prime contestazioni a seguito della decisione, presa dal Consiglio Comunale, di revocare la concessione in uso gratuito alla Provincia di Caserta dell’immobile di proprietà comunale, sede dell’alberghiero. A poco più di 15 giorni dalla data prestabilita cresce la paura nell’animo degli studenti, che si sentono in balìa del proprio destino, senza che possano intervenire.

Uno stato d’animo comune, testimoniato da uno dei rappresentati d’istituto ai microfoni di Pupia.tv: “Non sappiamo davvero cosa fare. Noi ci siamo iscritti sapendo che la scuola per cinque anni sarebbe stata ‘al sicuro’.Ed invece oggi stiamo per subire un grandissimo furto, totalmente inspiegabile, del nostro diritto allo studio. Non sappiamo dove andremo a scuola dopo le vacanze di Natale. Ci sono tanti ragazzi che hanno difficoltà di trasporto e lo spostamento dell’istituto non li aiuterebbe. Ci sentiamo privati di un nostro diritto. Abbiamo iniziato a protestare una settimana fà. Alla Provincia chi ci doveva rispondere non ci ha saputo rispondere. Il sindaco non ci vuole”.

Parole durissime, a cui il sindaco, Cesario Liguori, ha dato una risposta chiara: “Credo di essere stato chiaro: la scuola superiore non è di competenza del Comune. Il Comune aveva chiesto alla Provincia di usufruire di un canone, ma non c’è disponibilità economica dell’Ente di corso Trieste. Un’amministrazione comunale deve occuparsi delle scuole materne, elementari e medie di propria competenza”.

A seguire i servizi video

Alberghiero, protesta degli studenti (14.12.12)

Alberghiero, diverbio tra sindaco, genitori e alunni (14.12.12)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico