Caserta

Provincia, approvato il riequilibrio. Camillo entra al posto di Nuzzo

Camillo FedericoCASERTA. Il Consiglio Provinciale, riunitosi venerdì pomeriggio, ha approvato il riequilibrio di bilancio dell’esercizio finanziario 2012.

Lo strumento contabile registra un sostanziale pareggio tra entrate e uscite e rispetta il patto di stabilità. Il riequilibrio risente dei pesanti tagli imposti dal Governo, per fronteggiare i quali è stata imposta ai singoli settori una maggiore rigidità nelle spese. In precedenza il Consiglio Provinciale ha provveduto a riconoscere nove debiti fuori bilancio e ad approvare la proposta di alienazione di beni patrimoniali che sono nella disponibilità della Provincia di Caserta.

“L’attivazione di questa procedura – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – ci consente di avere un margine per riequilibrare il bilancio. Le eventuali somme residuali derivanti dall’alienazione dei beni potranno essere utilizzate per eseguire lavori straordinari per strade e scuole di competenza dell’Ente provinciale. Voglio precisare che i beni presenti nell’elenco approvato sono di proprietà della Provincia ma non sono utilizzati e, quindi, sotto un certo profilo alienabili”.

Nel corso del Consiglio Provinciale di questa sera si è registrato anche l’insediamento del neo consigliere Camillo Federico (nella foto), in sostituzione di Emilio Nuzzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico