Caserta

Camera commercio, borse di studio ai laureati Sun

 CASERTA. “Abbiamo voluto, ancora una volta, questo appuntamento, che entra a pieno diritto tra le attività più significative della Camera di Commercio.

E’ un modo per essere accanto ai nostri giovani, che compiono sino in fondo il loro dovere; dare loro fiducia. L’iniziativa aspira ad essere, soprattutto, un segnale di speranza per i nostri brillanti laureati. E’, allo stesso tempo, un dovere rivolgere loro ogni attenzione possibile, perché possano spendere qui i loro talenti”.

Lo ha affermato Tommaso De Simone, presidente dell’ente camerale, aprendo i lavori della cerimonia di assegnazione delle borse di studio destinate agli otto giovani laureati della Sun, che hanno prodotto le migliori tesi secondo il giudizio di un’apposita commissione di docenti universitari.

L’esperienza, giunta alla sua quinta edizione e voluta dalla Cciaa, è stata realizzata dall’azienda speciale Asips guidata da Maurizio Pollini. Di seguito, l’elenco dei vincitori. Russo Rosita -Tesi sul “Monitoraggio di marcatori di specie mediante spettrometria di massa Lc-Esi Ms/Ms per la tutela della Mozzarella di Bufala Campana dop”; Severino Renato – “Tracciabilità molecolare della filiera vitivinicola: valutazione comparativa di metodi di estrazione di Dna da mosto e vino”; Chianese Simeone -“Dimensionamento e progetto preliminare dell’impianto di trattamento termico dei rifiuti a servizio della provincia di Caserta”; Ventriglia Domenico – “Il ciclo gestionale della nuova azienda pubblica locale. Ruolo e diffusione del piano esecutivo di gestione nei comuni della provincia di Caserta”; Mosca Francesca Michela – “Pink Family Business. Il caso Annamaria Alois: tra tradizione ed innovazione dell’antica arte serica”; Ferriero Gianluca – “Bigbagcity: un diverso insediamento urbano”; Di Gregorio Graziano – “Aerotropolis Felix – Globalizzazione e scenari di sviluppo in Campania”; Smoraldi Antonio – “Sviluppo di un sistema di misura per l’analisi della radiazione emessa da plasma ipersonico nell’impianto “scirocco” del Cira”.

Da segnalare che Renato Severino è stato contrattualizzato dall’Università di Salerno per una ricerca da effettuare in Canada in collaborazione con un’università del Paese nordamericano. Il Rettore della Sun, Francesco Rossi, nell’esprimere il suo compiacimento per l’attenzione che la Cciaa dedica al mondo della cultura e della formazione intellettuale, ha colto l’occasione per lanciare una polemica, morbida nella forma ma dura nella sostanza, contro l’assenza di una seria politica di supporto logistico ai tanti giovani che si iscrivono alla Sun.

“Continueremo – ha sostenuto a sua volta Pollini – con questa politica dell’attenzione verso il mondo accademico, che è una delle eccellenze del territorio. Produrremo ogni sforzo, nei limiti delle nostre competenze istituzionali, perché i nostri giovani riescano a restare qui, in Terra di Lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico