Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Falde acquifere avvelenate: il boss Bidognetti accusato di disastro ambientale

 CASAL DI PRINCIPE. La Dia di Napoli ha eseguito un provvedimento di custodia in carcere nei confronti del boss della camorra Francesco Bidognetti accusato di disastro ambientale.

Bidognetti, alias “Cicciotto ‘e mezzanotte”, che è in carcere a Parma in regime di 41bis, avrebbe avvelenato falde acquifere per favorire il clan dei casalesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico