Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Tumori, attivo mammografo al distretto Asl

 CAPUA. Da lunedì 3 dicembre, grazie all’attivazione del mammografo presso il Poliambulatorio di Capua, del Distretto Sanitario 22, inizierà lo screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella.

Ad annunziarlo è la direttore responsabile del distretto sanitario, Nicoletta Tessitore, che spiega: “Lo screening coinvolgerà, come da programma nazionale e regionale, le donne del territorio di riferimento in età compresa tra 45 e 69 anni che, saranno inviate ad eseguire una mammografia bilaterale ogni due anni. I risultati di un recente studio mostrano che, in seguito all’attivazione di un programma di screening mammografico, la mortalità per tumore della mammella si riduce del 25% nelle donne residenti in quell’area (misura del beneficio a livello di comunità) perché è proprio l’individuazione tempestiva e precoce, dell’eventuale neoplasia, a permette che la donna si possa salvare”.

Il Distretto 22, con i comuni di Capua, Bellona, Vitulazio, Pignataro Maggiore, Calvi Risorta, Sparanise, Giano Vetusto, Rocchetta e Croce, Camigliano, Pastorano, Santa Maria La Fossa, Grazzanise, Cancello e Arnone, comprende un territorio di ampie dimensioni. La Direzione del Distretto affinché vi sia la massima partecipazione delle donne comprese nelle classi di età a rischio, insieme all’Unità Operativa Materno-Infantile, ha chiesto la collaborazione dei Medici di famiglia, per far sì che l’invito rivolto alle proprie pazienti, a sottoporsi all’esame gratuito proposto dalla Asl di Caserta, non risulti disatteso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico