Nola - Cimitile - Visciano - Tufino - San Paolo Bel Sito

Bellona, vertenza Rdb: tavolo in Provincia

 BELLONA. La vertenza relativa alla Rdb di Bellona al centro della riunione svoltasi nella sala giunta della Provincia di Caserta.

All’incontro erano presenti il vicepresidente della Provincia, Gianpaolo Dello Vicario, il Presidente del Consiglio, Giancarlo Della Cioppa, il sindaco del Comune di Bellona, Filippo Abbate, il direttore operativo dell’azienda, Nello Visconti e i due commissari straordinari, Renato Camodera e Paolo Cevorani, e i sindacalisti Alfonso Petrone e Bruno Piscitelli (Fillea-Cgil). La Rdb si occupa di realizzare sistemi costruttivi e componenti per l’edilizia, attualmente è in amministrazione straordinaria. Lo stabilimento di Bellona viene da sempre considerato un sito strategico dal punto di vista logistico, ma da tempo risente della crisi che sta attanagliando il Paese. I lavoratori non percepiscono retribuzioni dal mese di luglio.

“L’azienda Rdb – ha illustrato il sindacalista Petrone – è tra le più importanti della Provincia di Caserta, in questo settore. Ben l’80% delle commesse nazionali appartengono al sud Italia e, nello specifico, alla Campania. Riteniamo, pertanto, che il supporto di Comune e Provincia potrà aprire nuovi spiragli e incrementare il pacchetto di ordini. Chiedo ai commissari di verificare con il pool di banche se ci sia la possibilità di un’anticipazione della cassa integrazione”.

Il commissario straordinario, Renato Camodera, ha illustrato la situazione in cui versa l’azienda: “Abbiamo trovato una realtà profondamente lacerata dal punto di vista gestionale. Dal 17 settembre stiamo lavorando per recuperare credibilità, i risultati ci stanno dando ragione. Per il futuro noi riteniamo il sito di Bellona un impianto strategico oltre che storico perché, insieme a quello di Tortoreto e a due siti del Nord Italia, abbiamo un’articolazione territoriale soddisfacente che potrà permettere in seguito all’azienda di conquistare un suo posto nel mercato diventando così appetibile”.

Sulla vicenda relativa alla cassa integrazione è intervenuto il commissario straordinario Cevorani che ha sollecitato un intervento alle Istituzioni affinché si pongano come mediatori con gli istituti bancari locali, rendendosi disponibile sin da subito ad un ulteriore incontro per definire le modalità del finanziamento.

Il presidente del Consiglio provinciale, Giancarlo Della Cioppa, ha poi sottolineato un ulteriore importante aspetto nel suo intervento: “Lo stabilimento di Bellona in passato si è sentito in una situazione subalterna rispetto allo stabilimento di Tortoreto rimettendoci troppe volte in qualità del prodotto. Auspico che l’azienda, in futuro, possa valutare la valenza del sito bellonese e, anche nell’ottica dell’economicità, renderlo un fiore all’occhiello della produzione”.

Il sindaco di Bellona Filippo Abbate ha evidenziato la funzione sociale delle imprese: “L’Azienda dovrà essere più solida di prima e per farlo occorre agire sull’aspetto finanziario e garantire prospettive nuove. Da parte mia, posso affermare che il Comune, nonostante il momento di forte crisi che stanno vivendo gli Enti locali, non farà mancare il proprio contributo prevedendo forme di detassazione e misure basate sul buon senso e sull’equilibrio. La Rdb rappresenta uno sbocco occupazionale e una fonte di sostentamento per tante famiglie in un territorio dove scarseggiano le opportunità di lavoro”.

“Auspico che incontri come quello organizzato ieri – ha dichiarato il vicepresidente Dello Vicario – possano dare il via ad analisi fruttuose su una problematica importante, quale quella del lavoro”. A breve il tavolo si riunirà nuovamente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico