Campania

Salerno, oscurati due webmarket del falso

 SALERNO. Due supermercati del falso multimediale sono stati oscurati sul web dalla Guardia di Finanza del comando provinciale di Salerno su ordine della procura di Vallo della Lucania.

Il provvedimento emesso dal pm Renato Martusciello è stato eseguito dai finanzieri della compagnia di Agropoli che hanno oscurato i portali pirata internazionali per interrompere l’illecita diffusione di opere coperte dal diritto d’autore on line, con fini di lucro. Di fatto, è stato bloccato l’accesso a 2,5 milioni di opere piratate. La notizia è stata colta con favore dalla Federazione dell’industria musicale italiana di Confindustria.

L’operazione della Guardia di Finanza ha infatti colpito piattaforme criminali che lucrano a danno di artisti e imprese italiane, come confermano i dati sui ricavi dei siti. Negli ultimi nove mesi il mercato della musica digitale in Italia è cresciuto del 44% arrivando a rappresentare il 37% del mercato con decine di piattaforme legali attive tra download e streaming. L’azione di contrasto all’offerta illegale è un’arma essenziale per consentire il decollo dell’offerta online di musica e contenuti.

VIDEO

a breve

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico