Quarto

Rapinò imprenditore col “filo di banca”, arrestato

 NAPOLI. Con la tecnica del “filo di banca” aveva rapinato un imprenditore napoletano. Ma gli agenti del commissariato di polizia di Castel Volturno, diretti dal vicequestore Davide Della Cioppa, hanno assicurato alla giustizia Raffaele Esempio, 42 anni, di Napoli.

L’episodio risale al 1 agosto scorso, quando l’imprenditore, nativo di Qualiano (Napoli), titolare di un noto stabilimento balneare di Marina di Varcaturo, tra i più frequentati della movida napoletana, si vide privare di oltre 17mila euro in contanti da un gruppo di almeno cinque rapinatori, armati di pistola e organizzati con due autovetture ed una moto Hornet di grossa cilindrata, che lo seguirono dalla filiale di Qualiano della Banca Popolare di Ancona (dove il “filatore”, Raffaele Esempio, cominciò a seguirlo senza perderlo più di vista) fino al suo stabilimento balneare.

Gli agenti hanno identificato il 42enne grazie soprattutto all’acquisizione dei filmati delle registrazioni del sistema di sicurezza della banca, della polizia municipale di Giugliano e dello stesso stabilimento balneare di proprietà della vittima. Tratto in arresto nella mattinata di lunedì, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico