Campania

Omicidio Masiello: arrestato 19enne a Ponticelli

 NAPOLI. I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno individuato e fermato Gennaro Errico, 19enne,considerato fiancheggiatore del clan camorristico dei Ricci dei Quartieri spagnoli.

Al giovane è stato notificato un decreto di fermo per concorso in omicidio e violazione alla legge sulle armi aggravati dal metodo mafioso. Nel corso di indagini coordinate dalla Dda di napoli i militari dell’arma hanno accertato la sua partecipazione all’omicidio di Vincenzo Masiello, 22 anni, dello scorso 21 settembre nei Quartieri spagnoli: lo scenario, i contrasti tra il clan dei Ricci e quello dei Mariano.

Il 19enne era riuscito a sfuggire all’arresto lo scorso 22 novembre ma nel corso dei servizi di osservazione e pedinamento ditre suoi amici è stato individuato sabato mattina a Ponticelli, in via Chiaro di luna, da solo a piedi, per strada.

Alla vista dei militari ha tentato inutilmente la fuga: è stato raggiunto e bloccato dopo breve inseguimento a piedi. I suoi amici, Giulio Abbagnara, 20 anni, incensurato, Antonio Mozzilla, 19 anni, e Gaetano Lauria, 18 anni, con i quali aveva contatti quotidiani, anche tramite un noto social network, sono stati arrestati per favoreggiamento.

Errico è stato associato all’istituto penitenziario di Secondigliano, mentre gli altritre sono stati condotti nel carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico