San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

Napoli, botti illegali: carabinieri arrestano quattro persone

 NAPOLI. I carabinieri del comando provinciale di Napoli, nell’ambito dei servizi predisposti per contrastare i reati inerenti la fabbricazione, detenzione e vendita di fuochi pirotecnici e di materiale esplosivo di tipo illegale, …

… hanno arrestato per detenzione di materiale esplodentequattro persone e denunciato in stato di libertà per lo stesso reato 18 persone, in particolare:

APonticelli, su via Camillo De Meis, hanno arrestato de liguori luigi, 28 anni, residente in via malibran, già noto alle ffoo, titolare di una rivendita di frutta e verdura, nella quale i militari dell’arma hanno rinvenuto 106 artifizi artigianali (cipolle e “rendini), del peso complessivo di 5 kg e oltre 200 chili di fuochi d’artificio della iv e v categoria.

AMonteruscello hanno denunciato in stato di libertà un 57enne ed un 24enne di Pozzuoli, sorpresi, rispettivamente, su via Carrà ad esporre in vendita, senza autorizzazione, fuochi d’artificio per un peso complessivo di 100 chili e su via Parini 20 chili;

A Sant’Antimo hanno denunciato in stato di liberta un 29enne, un 45enne, un 41enne, due 38enni, un 47enne, una 34enne, ed una 57enne, tutti del luogo e già noti alle ffoo, sorpresi in distinte operazioni, mentre esponevano in vendita sulla strada, artifizi esplosivi di vario genere, per un peso complessivo di 100 chili;

Ad Afragola hanno denunciato in stato di liberta un 32enne, una 34enne ed un 57enne, tutti del luogo e già noti alle ffoo, sorpresi in distinte operazioni, mentre esponevano in vendita sulla strada, artifizi esplosivi di vario genere, per un peso complessivo di 210 chili.

ANola, su via San Paolo Bel Sito, hanno denunciato in stato di libertà il titolare di una regolare rivendita, trovato in possesso, illegalmente, di 46chili di fuochi d’artificio di v categoria;

AMarigliano hanno denunciato in stato di liberta un 35enne del luogo, sorpreso mentre esponevano in vendita, sulla strada, artifizi esplosivi di vario genere, per un peso complessivo di 310 chili;

A San Sebastiano al vesuvio hanno denunciato in stato di libertà un 59enne del luogo, trovato in possesso in casa di artifizi artigianali (rendini), del peso complessivo di 2 chili;

ATorre del Greco hanno arrestato un 17enne eun 21enne, entrambi del luogo e incensurati sorpresi su via litoranea, a bordo di una smart, mentre trasportavano 100 artifizi artigianali (rendini), per un peso complessivo di 4 kg e denunciato in stato di libertà un 16enne del luogo, trovato in possesso nella sua abitazione 39 artifizi artigianali (rendini), del peso complessivo di 1,5 kg vari fuochi d’artificio di iv categoria;

ASan Giorgio a Cremano hanno arrestato un uomodi 47 anni, del luogo, incensurato, trovato in possesso, in casa, di 100 artifizi artigianali (rendini), del peso complessivo di 4 kg;

AGragnano hanno denunciato in stato di libertà un 30enne del luogo, sorpreso a vendere in strada 40 kg di fuochi d’artificio di iv e v categoria;

ACastellammare di Stabia hanno denunciato in stato di libertà un 43enne del luogo, trovato in possesso di 12 kg di mortai coloranti; Sul posto dei ritrovamenti sono stati fatti intervenire gli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di napoli che hanno classificato il materiale sequestrandolo per la successiva distruzione.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli aadd a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre il minore è stato accompagnato al centro di priima accoglienza per minori dei Colli Aminei.

L’operato dei carabinieri, che sarà ulteriormente intensificato nei prossimi giorni, con controlli mirati, tende ad evitare la diffusa distribuzione di materiali che potrebbero causare gravissime conseguenze fisiche alle persone.

I carabinieri invitano i cittadini ad essere molto attenti e prudenti, per evitare che momenti di gioia possano trasformarsi in tragiche conseguenze per le famiglie, ribadendo, peraltro, che per i trasgressori sono previste gravi provvedimenti di natura penale, compreso l’arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico