Campania

Fuga dal carcere di Avellino: presi i detenuti evasi

 AVELLINO. Sono stati rintracciati in Calabria anche gli altri tre dei quattro evasi mercoledì 12 dicembre dal carcere di Bellizzi Irpino (Avellino).

I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro li hanno presi nelle campagne dell’alto Jonio cosentino, assegnandoli provvisoriamente al presidio di Sibari. Unodei quattro era stato giàarrestato dai carabinieri, intercettato a Potenza, da dove erano riusciti a fuggire gli altri tre: Cristiano Valanzano, nato a Vico Equense (Napoli), fine pena nel 2028: Salvatore Castiglione, nato a Crotone, fine pena nel 2036; e Fabio Pignataro, nato a Mesagne (Brindisi), fine pena nel 2025.

Gli evasi avevano praticato un foro nel muro del bagno della cella, rimuovendo un intero blocco di mattoncini, poi si erano calati con un lenzuolo annodato. Raggiunto il muro di cinta, avevano posizionato un contenitore dell’immondizia sul quale erano state posate alcune pedane utilizzate come scala.

La fuga veniva scoperta nella mattinata di mercoledì durante la conta dei detenuti: l’evasione sarebbe avvenuta nella nottata o nelle prime ore della stessamattinata. Secondo le notizie in possesso ai sindacati, si tratta di detenuti comuni che erano reclusi al secondo piano della sezione “Giovani adulti”, tutti con condanne gravi: il fine pena più breve dei quattroera al 2028.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico