Campania

Falsi incidenti per truffare assicurazioni, 28 denunce nell’Alto Casertano

 CASERTA. Sono state le indagini condotte dai carabinieri di Piedimonte Matese a portare alla luce una serie di truffe attraverso incidenti stradali che si è scoperto non essere mai avvenuti.

L’attenzione dei militari si era inizialmente concentrata su tredici sinistri stradali in cui, nell’ arco di circa sei mesi, risultava coinvolta sempre la stessa autovettura nella disponibilità di un 38enne di Piedimonte Matese. Così, a seguito di una meticolosa attività investigativa si è potuto accertare che, ben ventotto persone, al fine di trarne un ingiusto profitto, avevano prodotto una falsa documentazione, denunciando presso alcune compagnie di assicurazione, di aver subito danni fisici sia in qualità di conducenti che di passeggeri nonché danneggiamenti alle autovetture di loro proprietà, a seguito di incidenti stradali di fatto mai avvenuti, facendo richiesta di risarcimento per i danni denunciati.

Per questi motivi è scattata una denuncia alla competente autorità giudiziaria con l’ accusa di truffa aggravata e falsità in scrittura privata nei confronti di 28 persone, oltre che di Piedimonte Matese, anche di altri comuni del casertano, e delle provincie di Napoli, Benevento e Frosinone.

Le indagini, comunque, non possono ritenersi concluse, infatti già nei prossimi giorni l’attività dei carabinieri potrebbe portare ad ulteriori sviluppi con la denuncia di altri soggetti eventualmente coinvolti nella vicenda.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico