Campania

Faida, un altro morto a Secondigliano

 NAPOLI. Un uomo di 55 anni, Biagio Scagliola, è stato ucciso a Napoli con numerosi colpi d’arma da fuoco esplosi in un agguato scattato tra Miano e Secondigliano, a pochi chilometri da Scampia.

Scagliola, ritenuto affiliato al clan degli “Scissionisti”, che hanno in atto una guerra con i “Girati” della Vanella-Grassi, aveva precedenti per omicidio, tentato omicidio e associazione mafiosa. E’ stato raggiunto dai killer dopo essere sceso da un’auto che aveva appena parcheggiato nella terza traversa Cupa Capodichino, strada poco illuminata e quindi luogo ideale per un agguato. Almeno sei i colpi esplosi che lo hanno raggiunto al torace e al viso.I carabinieri hanno cercato di raccogliere testimonianze sull’accaduto ma nessuno ha visto né ha sentito.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico