Napoli Prov.

Caserta, sequestrata casa all’ex avvocato del boss Bidognetti

 CASERTA. I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta, nella mattinata di giovedì, hanno notificato all’avvocato Michele Santonastaso, ex difensore del boss Francesco Bidognetti (alias “Cicciotto ‘e mezzanotte”), …

… capo dell’omonima fazione del clan dei casalesi, attualmente detenuto al carcere di Secondigliano per altra causa, nonché alla moglie Teresa Arena e due funzionari del Comune di Caserta, Antonio Pastore, geometra istruttore della pratica, e Francesco Biondi, ex responsabile dell’Ufficio Tecnico, un avviso di garanzia ed un decreto di sequestro di documenti comprovanti diverse falsità commesse per i titoli abilitativi relativi all’immobile, del valore di 500mila euro, realizzato a Caserta Vecchia, in via San Vitaliano.

L’immobile fu sequestrato già in data 20 dicembre 2011 in una più ampia operazione coordinata dalla Dda di Napoli. Il nuovo provvedimento emesso dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere è il frutto di una prosecuzione d’indagine condotta dai militari del nucleo investigativo carabinieri di Caserta che ha evidenziato come Santonastaso abbia ottenuto dai due funzionari la falsificazione dei termini per la richiesta della sanatoria al fine di eliminare l’abuso edilizio sui beni a lui intestati, consistenti in una villa e annesse scuderie. L’indagine è coordinata dal dottor Gennaro Damiano e dal procuratore aggiunto Luigi Gay.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico