Aversa

Via Seggio, Della Valle sposa l’idea della videosorveglianza

Gino Della ValleAVERSA. La richiesta del Comitato dei residenti di via Seggio di installare telecamere per videosorvegliare la zona della movida dovrebbe essere presa in considerazione perché sembra quanto mai opportuna ed appropriata al momento che sta vivendo la strada”.

Lo afferma il consigliere comunale Gino Della Valle. “Questo tipo di problemi, nella nostra città, – continua l’esponente del Pdl – sono stati già affrontati negli anni scorsi per via Corcioni, prima, e poi per la zona di via Michelangelo e dintorni, con discreti risultati. È provato che l’istituzione di una Ztl con l’istallazione di telecamere contribuisce notevolmente ad alleviare gli enormi disagi che i residenti solitamente soffrono. A tal proposito sembra che ci sia la possibilità di implementare la videosorveglianza in città, infatti una notizia apparsa nei giorni scorsi, che non trova per il momento riscontro in atti ufficiali, dava per certa la nuova istallazione di dieci telecamere, di cui ben otto da destinare a viale Europa e due a piazza Mazzini, potrebbe”.

“Se questa notizia dovesse corrispondere a vero, a mio avviso, – conclude Della Valle – si potrebbe pensare di rimodulare il progetto e rivedere la destinazione delle stesse, riducendo il numero di telecamere previsto per viale Europa, che oggettivamente è eccessivo, e destinare quelle ritenute in esubero, a via Seggio per assicurare il controllo anche in questa zona ad alta frequentazione da parte dei giovani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico