Aversa

Via Atellana, incidenti frequenti nel tratto dinanzi al Parco Nuova Europa

 AVERSA. Ennesimo incidente in via Atellana nel tratto che porta verso Cesa, antistante il parco Nuova Europa, dove la strada disegna una curva che dovrebbe essere percorsa alla velocità massima di 40 chilometri orari per andare in sicurezza. Ma, a quanto pare, avere prudenza su quella strada non basta.

A causa dell’asfalto ormai deteriorato e della mancanza di dissuasori di velocità, chiesti dai residenti e proposti dagli stessi agenti della polizia municipale, non passa giorno che non si verifichino incidenti. L’ultimo della serie lunedì pomeriggio. Un’auto di media cilindrata, proveniente da Cesa, pur percorrendo l’arteria a bassa velocità, complice l’asfalto bagnato e, forse, leggermente gelato per il freddo che sta investendo la città è sbandata ponendosi in parte di traverso sulla strada, in parte sul marciapiede creando ostacolo alla circolazione veicolare. Un ostacolo rimosso quasi subito grazie alla buona volontà di altri automobilisti che hanno collaborato con lo sfortunato conducente a rimettere in linea la vettura che è ripartita senza troppi problemi.

Fortunatamente nessuno ha subito danni, ma non era andata altrettanto bene al conducente di un’altra autovettura (nella foto a lato) che, percorrendo l’arteria in direzione Cesa, nella stessa curva e nel medesimo punto solo pochi giorni fa, era uscita di strada imboccando la tangente e finendo la sua corsa contro un albero della campagna confinante con l’arteria. Anche in questo caso sembra non vi siano stati danni alle persone a bordo ma l’auto è rimasta sul posto e aspettando che venga rimossa sembra sia stata oggetto dell’attenzione di ladri occasionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico