Aversa

Quarta edizione del Premio Internazionale “Domenico Cimarosa”

VitiAVERSA. Anteprima della quarta edizione del Premio Internazionale “Domenico Cimarosa”, una delle manifestazioni di maggiore spicco in programma nel denso cartellone di appuntamenti del Natale ad Aversa, nel’Auditorium “Caianiello”.

Il Premio, istituito nel 2009 dalla Città di Aversa, in collaborazione con l’Associazione Accademia Mediterraneo Arte & Musica, con la direzione artistica dell’acclamato concertista Piero Viti (nella foto), ideatore della manifestazione, si è imposto in questi anni nel panorama internazionale come una delle maggiori iniziative dedicate al grande musicista aversano.

Scopo della manifestazione è, infatti, quello di conferire un premio a cadenza annuale ad interpreti, direttori orchestra, cantanti, strumentisti, studiosi, ricercatori, editori, registi, enti e associazioni, che nel corso della propria attività artistico-professionale si siano distinti nel campo della promozione e valorizzazione della figura di Domenico Cimarosa, massimo esponente della Scuola Musicale Napoletana settecentesca.

Nel corso delle tre precedenti edizioni, svoltesi nel Teatro Cimarosa di Aversa, il Premio è stato assegnato ai maggiori esponenti del mondo musicale e culturale, intervenuti nella serate di premiazione al cospetto di un folto ed entusiasta pubblico, che ha assistito ad indimenticabili esibizioni musicali. Tra i premiati tanti nomi illustri che hanno reso con la loro opera ancor più grande la figura di Cimarosa nel mondo: Roberto De Simone, Paolo Rossi, Peter-Lukas Graf, Friederich Lippmann, Andrea Coen, Marcella Crudeli, Maria Grazia Schiavo, le Edizioni Curci, la major discografica internazionale Naxos, e tantissimi altri di pari caratura.

Tanti anche gli ospiti prestigiosi intervenuti alle serate, tra cui il celebre regista Ugo Gregoretti, l’acclamato duo di conduttori della “Barcaccia”, programma “cult” di Radio Tre, Enrico Stinchelli e Michele Suozzo, il chitarrista Edoardo Catemario, il Nuovo Quartetto italiano, e ancora tanti artisti che hanno estasiato il pubblico con i loro omaggi cimarosiani.

Nell’anteprima alla quarta edizione del Premio, voluta in cartellone del Natale ad Aversa 2012 dagli assessori Romilda Balivo e Nicla Virgilio, sabato sera nell’Auditorium “Caianiello” gli organizzatori della manifestazione hanno presentato una breve tavola rotonda e un intenso concerto finale, tenuto dal duo flauto e chitarra di fama internazionale, Salvatore Lombardi e Piero Viti.

Hanno partecipato alla tavola rotonda, moderata dal conduttore Tonino Bernardelli, il direttore del Conservatorio ”N. Sala” di Benevento, Maria Gabriella Della Sala e il Presidente dello stesso Conservatorio, Achille Mottola (tra l’altro nominato in questi giorni Presidente Commissario anche del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli), il direttore artistico del Premio Cimarosa, Piero Viti, e, per l’Amministrazione di Aversa, il consigliere Comunale Augusto Bisceglia.

È stato ribadito nel corso della serata l’intento dell’Amministrazione di proseguire nel cammino artistico intrapreso dalla manifestazione, la cui 4ª edizione in programma nei prossimi mesi si preannuncia ancor più ricca di ospiti e di eventi, nonché è stata rinsaldata la ‘partnership’ al Premio del Conservatorio sannita, a cui era stato già assegnato il Premio Cimarosa per le attività artistiche svolte in onore del compositore: il direttore e il presidente dell’istituzione musicale hanno infatti riaffermato la piena volontà del Conservatorio ad aderire alle iniziative programmate dal Premio e a dare tutta la collaborazione scientifica e organizzativa agli eventi in programma, annunciando tra l’altro la programmazione del “Magnificat” di Cimarosa tra le produzioni previste in quest’Anno Accademico.

Il direttore ha inoltre annunciato un’altra importante iniziativa che vede coinvolto il Conservatorio di Benevento con la Città di Aversa: la firma, da parte Consiglio Accademico del Conservatorio, della convenzione con il Liceo Classico Cirillo per l’istituzione del Liceo Musicale in Aversa, un altro importante tassello per la piena realizzazione in Aversa di un vero e proprio polo musicale. La serata si è poi conclusa con un applauditissimo concerto del duo Salvatore Lombardi e Piero Viti, che hanno insieme presentato un programma brillante e vivace con musiche di Cimarosa, Rossini e Borne-Bizet.

Al termine, la Città di Aversa ha assegnato il Premio Cimarosa al direttore artistico Piero Viti, per la sua attività di promozione nel Mondo della figura del compositore, e il consigliere Bisceglia ha poi consegnato una targa per il Premio alla Carriera al duo Lombardi-Viti, da più di 25 anni attivo sulle scene internazionali. A corredo della serata è stata distribuita in omaggio a tutto il pubblico intervenuto una deliziosa cartolina con il ritratto di Cimarosa rivisitato dal celebre vignettista Marco Scalia, commissionatogli appositamente per il Premio Cimarosa. A margine dell’iniziativa, l’assessore Balivo ha sottolineato la soddisfazione di avere in concerto nella nostra città un artista conterraneo che continua a tenere alto il nome di Aversa nel campo della musica, nella scia di una consolidata tradizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico