Aversa

Movida, gli imprenditori del centro storico incontrano il sindaco

 AVERSA. Si è tenuto giovedì 27 dicembre la riunione, promossa dal Centro Commerciale Naturale Il Basilisco, tra rappresentanti degli imprenditori della “movida” operanti nella zona di Via Seggio, Piazza Normanna e Piazza Mercato, …

… e l’Amministrazione Comunale rappresentata dal sindaco Giuseppe Sagliocco, l’Assessore al Commercio Raffaele De Gaetano e il Consigliere Orlando De Cristofaro. La riunione ha avuto ad oggetto le problematiche che la crescita improvvisa del fenomeno della movida sta generando nel Centro Storico della città.

La movida, che rappresenta allo stato attuale una risorsa per lo sviluppo futuro della città e per il recupero della parte antica di Aversa, va guidata, organizzata e controllata ed è proprio per questo che gli imprenditori si sono resi disponibili a collaborare fattivamente con l’amministrazione affinchè si possano risolvere quei problemi che impediscono lo sviluppo corretto della zona e che generano disagi a residenti, clienti e imprenditori.

Durante la riunione si è discusso innanzitutto della viabilità nelle ore più calde che vede la formazione di code di auto che rendono difficile l’accesso alle abitazioni oltre che generare rumori che disturbano la quiete notturna.

Gli imprenditori hanno richiesto la Ztl, poi approvata in via sperimentale in Consiglio Comunale il giorno seguente, proponendo, qualora fosse possibile, anche l’eventuale gestione in maniera privata e a proprie spese oltre gli orari di disponibilità del Corpo dei Vigili Urbani attraverso l’utilizzo di aziende specializzate in security in modo da garantire anche la sicurezza in zona e la prevenzione di atti vandalici e schiamazzi notturni. Inoltre gli imprenditori hanno anche proposto di installare, lungo le direttrici di provenienza dei flussi di auto dei clienti, un’apposita segnaletica che indichi i diversi parcheggi che circondano la zona affiancata dalle indicazioni sull’area della movida in modo da incanalare le auto direttamente nei luoghi di sosta.

Riguardo alla problematica del volume della musica all’interno dei locali, gli imprenditori, consapevoli dei disagi per i residenti, hanno proposto la taratura preventiva del livello massimo di volume per ogni locale da parte del personale del Comune, in collaborazione con i tecnici dell’Arpac, prevedendo eventualmente anche l’installazione di appositi limitatori che non permettano il superamento di tali limiti.

Per la questione della pulizia delle strade gli imprenditori si sono impegnati ad effettuare un’opera di sensibilizzazione della clientela, per evitare che bottiglie e bicchieri siano lasciati in giro, attraverso un’iniziativa che favorisca la raccolta del vetro e della plastica in appositi contenitori con la finalità di effettuare una raccolta fondi per attività a sfondo sociale.

L’incontro si è quindi concluso con l’impegno di avviare un confronto continuo per risolvere le singole problematiche in modo da incanalare la questione finalmente sui giusti binari. Il Basilisco e gli imprenditori ringraziano il sindaco Sagliocco, per la disponibilità mostrata nell’ascoltare le proposte ed avviare un tavolo di confronto, e l’assessore al commercio De Gaetano ed il consigliere De Cristofaro, per l’impegno che da tempo stanno profondendo per tutelare gli interessi delle attività di somministrazione e intrattenimento coniugandole con quelle dei residenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico