Aversa

Crisi d’impresa, dibattito dell’Associazione Forense Normanna

 AVERSA. ‘Crisi d’impresa ed efficacia delle soluzioni concordate’. E’ stato il tema del meeting promosso dall’Associazione Forense Normanna, tenutesi nel salone delle conferenze dell’ex macello di Aversa.

All’incontro programmato nell’ambito delle attività formative degli operatori giudiziari e rivolto in particolare agli avvocati, vi è stata una massiccia partecipazioni, una folla di partecipanti dalle grandi occasioni. Tra gli intervenuti, il presidente dell’ordine degli avvocati del foro di Santa Maria Capua Vetere, Alessandro Diana che ha detto: “Questi appuntamenti consentono di realizzare a pieno il programma di formazione professionale, leva strategica per il progressivo miglioramento e funzionalità necessaria per l’efficienza e efficacia dell’azione amministrativa-contabile-giudiziaria, perfetto il coordinamento, promosso dall’Associazione Forense Normanna, nel promuovere i meeting specifici con la partecipazione dei relatori di elevato spessore, ciò a dimostrazione di come sia possibile a costo zero, la necessaria e continua formazione”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente dell’ordine dei dottori Commercialisti Antonio Santagata: “Dibattere gli istituti giuridici di frequente applicazione, dandone una visione globale, con l’ausilio di sentenze, oltre che esperienze di lavoro, è indispensabile aiuto sotto l’ottica procedurale”. Il presidente dell’Associazione Forense Normanna Pasquale Fedele: “La classe forense deve essere aggiornata, tanto da essere in grado di guardare oltre il rivendicazionismo delle parti e della politica economica, così come nell’applicazione degli strumenti giuridici adeguati alla complessità della società moderna, pena la decadenza e la perdita di credibilità da parte dell’utenza nella giustizia. L’associazione Forense Normanna, consapevole di questa necessità, proseguirà nella programmazione degli incontri, il un prossimo meeting, tratterà il processo civile”.

Fin qui le affermazioni dell’avvocato Pasquale Fedele, che ha anche ringraziato i relatori, il professor Vincenzo Cesaro dell’Università Partenope di Napoli e l’avvocato Stefania Cervelli dell’Università Federico II di Napoli, entrambi hanno esaurientemente trattato gli aspetti applicativi della riforma contenuta nella legge 143/2012. La pubblicazione degli interventi è stata curata dall’avvocato Pasquale Spezzaferri.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico