Trentola Ducenta

Liceo Scientifico, Griffo al dirigente: “Manterremo gli impegni”

GriffoTRENTOLA DUCENTA. Il sindaco Michele Griffo, ha inviato una lettera al dirigente scolastico del Liceo Scientifico ed agli alunni della sede distaccata di Trentola Ducenta …

… per chiarire i termini di una vicenda che l’ha visto sempre impegnato in prima linea nel tentativo di assicurare all’istituto scolastico una sede decorosa e funzionale ed a supporto di quanto comunicato agli alunni ed alla dirigenza del Liceo Scientifico, Griffo ha rilasciato ulteriori dichiarazioni.

“Quella dell’attuale allocazione del Liceo Scientifico è una situazione che abbiamo ereditato – precisa il sindaco – e che abbiamo sempre avversato, fin dal nostro insediamento, perché ritenuta inidonea. Abbiamo profuso il massimo impegno e ci siamo battuti affinché il Liceo avesse una sede all’altezza ed adeguata ed abbiamo sollecitato l’Amministrazione provinciale, unica ad avere competenza per gli Istituti di istruzione scolastica secondaria superiore, perché vi provvedesse in tempi brevi. Proprio per questo motivo abbiamo seguito con attenzione e da vicino la problematica e tutti gli atti richiesti al Comune ed occorrenti alla proprietà dell’immobile da destinare a sede del Liceo sono stati predisposti ad horas. Tutta la documentazione necessaria è stata, dunque, depositata dal proprietario presso la Provincia ed è stata ritenuta idonea, quindi l’edificio è pronto ad ospitare da subito gli alunni. Allo stato attuale, tutto è nelle mani della Provincia che deve dare attuazione al contrato stipulato con la proprietà dell’immobile. Va aggiunto, per completezza d’informazione, che su sollecitazione del sottoscritto e dell’Amministrazione comunale l’accordo per il fitto dell’immobile è stato chiuso fin dal settembre 2011. Bisogna tener presente, però, che alla vigilia della stesura del contratto definitivo, il Governo centrale ha operato un taglio di circa quindici milioni di euro ai fondi destinati alla Provincia di Caserta ed ha anche provveduto a rimodulare la composizione e le competenze degli Enti provinciali, compreso quello di Caserta, il che ha determinato la necessità di una nuova contrattazione tra la Provincia ed il proprietario dell’immobile che accettato, anche grazie ad un intervento del Sindaco di Trentola Ducenta, un taglio del canone del 20%, nonostante abbia dovuto trasformare l’edificio in una struttura idonea ad ospitare una scuola ed i suoi laboratori. È doveroso, infine, precisare a qualche facinoroso che, pur di assicurare una sede decorosa agli alunni del Liceo Scientifico di Trentola Ducenta, l’Amministrazione comunale ha rinunciato al canone di affitto che la Provincia pagava e paga per i locali che ha in uso, ubicati nella Casa comunale. E’ chiaro che continuerò ad interessarmi della problematica ed a tenere sotto pressione la Provincia fino a quando non sarà completamente definita la vicenda. A riprova di ciò posso dire che anche in questo periodo festivo ho seguito gli sviluppi dell’iter burocratico, pur dovendo fare i conti con la fisiologica assenza di funzionari dell’Ente provinciale. È mio dovere tutelare i diritti dei cittadini e, quindi, anche quello degli alunni del Liceo scientifico ad avere una sede appropriata ed accogliente. Ho assunto un impegno con gli alunni e non mi fermerò fino a quando non avremo raggiunto l’obiettivo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico