Sant’Arpino

Raccolta differenziata, parte la sensibilizzazione porta a porta

Raffaele Lettera SANT’ARPINO. In seguito all’approvazione della delibera che ha portato a togliere al Consorzio Unico di Bacino la gestione della raccolta differenziata e all’affidamento del servizio ad un’altra ditta, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo

… è a lavoro per garantire il corretto svolgimento della nuova fase della raccolta. Dopo le due domeniche di informazione svolte in collaborazione con le associazioni Pat, Legambiente e Contramunnezza, parte in questi giorni la campagna di sensibilizzazione porta a porta. I volontari delle tre associazioni coinvolte gireranno casa per casa per sensibilizzare, dare tutte le informazioni utili, rispondere alle domande e consegnare il nuovo calendario della raccolta che partirà dal prossimo mese di dicembre.

“Questa è una fase fondamentale – dichiarano il sindaco Di Santo e l’assessore Raffaele Lettera (nella foto) – per la quale è indispensabile la collaborazione di tutti. Fin dal nostro insediamento abbiamo posto infatti il raggiungimento di un’adeguata percentuale di raccolta differenziata tra le priorità dell’azione amministrativa, ma purtroppo eventi non dipesi da noi e che hanno coinvolto la nostra regione, hanno inevitabilmente creato ostacoli che abbiamo sempre affrontato nel modo migliore possibile. Ma i disservizi e i problemi creati dall’inadeguata gestione del consorzio sono ormai il passato e quello che dobbiamo fare è guardare al presente e al futuro. Il presente è la nuova fase che abbiamo avviato e che ha portato a nuovi calendari e nuove semplici regole che basterà poco per rispettare e che porteranno grandi risultati”.

“Oggi – concludono Di Santo e Lettera – possiamo finalmente restituire ai cittadini un diritto e un dovere che ci consente di lasciare in eredità ai nostri figli un mondo migliore. Nei prossimi giorni potranno parlare con i volontari, fare domande e chiarire eventuali dubbi. Confidiamo ovviamente nella preziosa collaborazione di tutti i cittadini e nell’impegno di differenziare sempre”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico