Sant’Arpino

Parte il laboratorio creativo “Io riciclo”

Iolanda BoerioSANT’ARPINO. Ai nastri di partenza il laboratorio creativo “Donne di oggi, riscoprire i talenti”. L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Commissione Pari Opportunità in collaborazione con l’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo.

Un progetto che stimolerà la creatività e la manualità delle partecipanti grazie al riciclo di materiali di uso comune, che si aggiunge alle tante iniziative già realizzate dalla commissione negli ultimi anni. E il taglio del nastro è previsto per lunedì 26 novembre con la prima lezione del laboratorio. Ad ospitare le lezioni tenute da un esperto in arti applicate, che si concluderanno il prossimo mese di marzo, sarà la scuola elementare “De Amicis”.

Fino a dicembre le lezioni si terranno ogni lunedì e giovedì dalle 15 alle 18 e saranno dedicate alla creazione di addobbi natalizi. A partire da gennaio invece le partecipanti impareranno a costruire con le proprie mani oggetti ornamentali e di utilità. A conclusione del corso sarà allestita una mostra che esporrà tutti gli oggetti realizzati.

“Siamo davvero soddisfatti delle attività svolte in questi anni dalla nostra commissione pari opportunità – dichiarano il sindaco Di Santo e l’assessore Salvatore Lettera – e questo laboratorio rappresenta un’occasione imperdibile per tutte le donne. Il riciclo creativo, infatti, è un modo per guardare con occhi diversi le cose vecchie e per imparare a far rivivere oggetti e materiali, allungandone il ciclo di vita. E’ questo lo scopo del corso e che siamo certi consentirà alle partecipanti di vivere un’esperienza entusiasmante e creativa. Alla commissione facciamo i nostri complimenti e l’in bocca al lupo per la nuova esperienza che le aspetta”.

“Si tratta di un progetto – spiega la presidente della commissione Iolanda Boerio (nella foto) – che mira a dare la possibilità alle donne di vivere un’esperienza stimolante e costruttiva e soprattutto di imparare a guardare oltre tutto ciò che ogni giorno viene gettato nella spazzatura. Lo scopo è quello di far capire che molti oggetti che buttiamo via a volte possono essere riutilizzati con un grande risparmio economico oltre che al rispetto dell’ambiente. E’ importante oggi più che mai infatti saper recuperare alcuni materiali per creare nuovi oggetti utili e originali attraverso un’attività che coniuga l’arte alla filosofia del riuso. Il corso sarà inoltre un’ottima occasione di incontro e di socializzazione. Siamo felici delle tantissime iscrizioni e siamo certi che sarà un’esperienza indimenticabile. Ringrazio la responsabile dei servizi sociali Silvana Esposito e l’intero staff per la preziosa e costante collaborazione. E un grazie doveroso va al sindaco Di Santo, all’assessore Salvatore Lettera e a tutta l’amministrazione comunale per la sensibilità che hanno sempre dimostrato e per averci sempre sostenuto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico