Santa Maria C. V. - San Tammaro

Cartelle pazze, Pdl: “Stellato rinfreschi la memoria a Scirocco”

MastroianniSANTA MARIA CV. Cartelle pazze, la risposta dell’assessore ai tributi, Scirocco, non convince l’opposizione di centrodestra.

“Giusto per ricordare all’assessore Scirocco chi era in Amministrazione intorno all’anno 2006-2007, potrebbe chiedere la cosa al suo mentore consigliere Giuseppe Stellato che, non vorremmo sbagliarci, a quel tempo, dopo un altro ribaltone, era nell’amministrazione di centrosinistra dell’epoca, forse addirittura con la carica di vicesindaco. Pertanto, l’avvocato Stellato, vero ‘patron politico’ anche dell’attuale amministrazione, potrebbe adeguatamente rinfrescare la memoria al suo amico di partito, assessore Scirocco, soprattutto per chiarirgli chi erano gli esponenti e la parte politica, sempre del centrosinistra, che avevano la responsabilità dell’Amministrazione all’epoca a cui lui fa riferimento”.

Così il coordinatore cittadino della Pdl, Salvatore Mastroianni, ha replicato alle giustificazioni che l’amministrazione Di Muro, attraverso l’assessore al ramo Scirocco, ha ritenuto fornire sulla vicenda degli avvisi di pagamento che stanno arrivando alla quasi totalità alle famiglie sammaritane relative all’anno 2007. “L’amministrazione di sinistra Mattucci-Di Muro-Stellato – continua Mastroianni – sta causando, tra gli altri, un duplice danno ai cittadini che oltre a vedersi aumentare l’Imu (anche sulla prima casa) e le addizionali Irpef, si vedono recapitare, tra l’altro per posta ordinaria, (quindi non si comprende quale prescrizione dovrebbe ciò interrompere) avvisi di accertamento sui diversi tributi dell’anno 2007, che nella stragrande maggioranza dei casi risultano essere errati o addirittura già pagati. Per quanto riguarda i cosiddetti residui attivi, l’Amministrazione nell’ambito del bilancio di previsione li ha dati già per accertati, mentre oggi li va attivando attraverso avvisi di accertamento senza minimamente sapere se esistano o meno o, peggio ancora, se sono stati già pagati. Pertanto la città si trova di fronte all’approssimazione e all’improvvisazione politica più assoluta”.

“Infine, – conclude Mastroianni – invitiamo Scirocco, il sindaco Di Muro o il presidente Mattucci, oltre che ad intervenire sugli Orti Botanici, i Balconi fioriti o i play ground, a recarsi presso gli sportelli al pubblico dell’Ufficio Tributi, per rendersi conto concretamente dei disagi che la loro Amministrazione, e non quella di altri, sta causando a gran parte dei cittadini sammaritani, tanto che nei suddetti uffici sono comparsi i numerini quasi come si trattasse di una fila al supermercato o in salumeria. Solo per queste ragioni e nell’intento di salvaguardare il bilancio dell’Ente, nelle prossime ore il Pdl e l’intera opposizione di centrodestra formalizzeranno una precisa e dettagliata richiesta di consiglio comunale per fare luce sui tanti coni d’ombra che riguardano questa vicenda”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico