San Marcellino

Sgominata banda di rapinatir nell’agro aversano: 4 arresti

 SAN MARCELLINO. Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa per rapine a danno di auto autotrasportatori di prodotti per la grande distribuzione.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno consentito di accertare i responsabili di una serie di rapine avvenute nell’agro aversano tra agosto e novembre del 2010. Si tratta di quattro indagati di origine napoletana: Bruno Piacente, 45 anni, Violante Marasco, 44, Isidoro Costantino, 44, Antonio Pistone, 29.

Le rapine di cui il gruppo è ritenuto responsabile sono state commesse tra agosto e settembre del 2010, fra Teverola, Carinaro e San Marcellino. Dall’inchiesta del pm Manuela Persico, chiusa dal gip Marcello De Chiara, è emerso che i quattro costringevano gli autotrasportatori a salire su un’altra vettura e disattivavano l’antifurto satellitare dei mezzi, in modo da non essere scoperti.

La merce trasportata veniva immediatamente rivenduta al dettaglio a commercianti disonesti. Importanti sono stati i tabulati telefonici che hanno permesso di individuare una prima serie di indiziati i cui cellulari sono stati messi sotto controllo. Nelle telefonate intercettate i quattro non parlavano mai dei colpi ma si davano appuntamento dicendo di “portare la borsa del mare” o la “borsa del trucco”, secondo gli investigatori un chiaro riferimento allo jammer per disattivare gli allarmi.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico