San Marcellino

La Pro Loco vince il premio “Paese Mio”

 SAN MARCELLINO. La Pro Loco di San Marcellino, presieduta da Antonio De Santis, ha vinto il premio ‘Paese Mio’ indetto dall’Unpli, ovvero l’Unione nazionale delle Pro Loco d’Italia.

Il premio, nato nel ricordo di Nanni Vignolo, l’indimenticato vice presidente e grande protagonista del rinnovamento dell’Unpli, viene annualmente conferito ai migliori lavori realizzati nell’ambito del Servizio Civile Nazionale grazie al contributo delle Pro Loco.Alla cerimonia di premiazione, tenutasi sabato 17 novembre a Ponte, in provincia di Benevento, erano presenti anche il presidente nazionale dell’Unpli, Claudio Nardocci e il presidente regionale Mario Perrotti.

La Pro Loco di San Marcellino ha conquistato il prestigioso riconoscimento grazie all’elaborato realizzato da Claudia De Santis e Francesco Giovanni Bocchino, i quali, accompagnati dal presidente della Pro Loco di San Marcellino,hanno ritirato unatarga, un attestato e una medaglia conferita dal Presidente della Camera Gianfranco Fini.

Il progetto realizzato da De Santis e Bocchino, intitolato ‘Archeologia e arte in Terra di Lavoro’, è un elaborato sul percorso della viticoltura che porta alla nascita del vino asprinio e sulla raccolta delle noci. Si tratta di due prodotti tipici su cui un tempo si basava l’economia sammarcellinese e su cui oggi si basa una delle principali occasioni di scambio socio – culturale e ricreativo del paese, ovvero la “Sagra della noce e del vino Asprinio”. Oltre alla Pro Loco di San Marcellino, la giuria di esperti, composta dascrittori, critici letterari, giornalisti, insegnanti, rappresentanti di enti ed associazioni,ha premiato anche laPro-Loco Goriano Sicoli (L’Aquila) e la Pro-Loco Galatone (Lecce).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico