Orta di Atella

Riprende il progetto di musicoterapia per disabili

Tanya Brancaccio ORTA DI ATELLA. La Commissione Pari Opportunità del Comune di Orta di Atella, in sinergia con l’assessorato alla Cultura dell’ente, guidato da Eduardo Indaco, ha promosso per il secondo anno consecutivo il laboratorio di musicoterapia intitolato “Quando i bambini fanno Ohhhh” …

…dedicato a una quarantina di giovani diversamente abili del territorio atellano, per offrire loro momenti di svago e socialità nel tempo libero e avvicinarli alla musica, come veicolo per l’integrazione. A partire dall’altro ieri e fino al 30 giugno prossimo, presso la sala multimediale del palazzo di città, ogni sabato pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, sarà attivo il laboratorio che prevede molteplici attività, la più corposa delle quali è l’attivazione di diversi ambiti ricreativi musicali, condotti da esperti musico-terapeuti con la presenza di volontari.

“Ci è sembrato quanto mai doveroso continuare un’iniziativa- afferma Indaco- che si pone la finalità di creare percorsi che valorizzino le capacità dei partecipanti e offrano significative opportunità di svago utili ad alleggerire sia i ragazzi che i loro familiari”.

“Già nella precedente annualità – continua Tanya Brancaccio (nella foto), tra le co-fondatrici del progetto – i nostri piccoli hanno dimostrato come le barriere della vita siano state create per essere abbattute e in questo percorso che dura ormai da anni posso confermare che sono stati loro ad averci insegnato la riconoscenza nell’aver regalato un semplice sorriso o qualche ora di gioia e serenità. Seguire da vicino questi bambini è un’esperienza che sta segnando positivamente tutti noi e sono certa che il progetto andrà avanti per molti anni ancora. Il secondo appuntamento del progetto è per sabato prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico