Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, successo del convegno su agricoltura biologica

 CAPODRISE. E’ stata fortemente sentita e partecipata da tantissimi cittadini l’evento culturale che si è tenuto sabato 17 novembre a Capodrise dal titolo “Agricoltura biologica e dieta mediterranea: itinerari di produzione e valorizzazione tra scienza, ambiente e diritto” …

… promossa dal laboratorio cittadino di “Fare Ambiente”, movimento ecologista europeo con la collaborazione di altre Associazioni locali. L’evento culturale ha ricevuto il patrocinio morale del Consiglio Regionale della Campania, della Provincia di Caserta, del Comune di Capodrise, del Comune di Maddaloni, del Comune di Recale, del Comune di Capaccio-Peastum, della Camera di Commercio di Caserta, delle confederazioni agricole di Confagricoltura, Coldiretti e Confartigianato.

I lavori sono stati aperti dai saluti istituzionali delle Autorità presenti, ed in primis dal Presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, che ha partecipato personalmente all’evento, dal Sindaco di Capodrise, Angelo Crescente, dal coordinatore regionale di Fare Ambiente, Francesco Della Corte, dal coordinatore provinciale di Fare Ambiente, nonché consigliere della Provincia di Caserta, Gennaro Caserta, e dal vicesindaco con delega alle politiche comunitarie e finanziarie di Capodrise, Sossio Colella.

Presenti all’evento, il Sindaco di Recale, Patrizia Vestini, l’assessore all’ambiente del Comune di Maddaloni, Gigi Bove e l’assessore all’ambiente di Capaccio-Peastum, Eustachio Voza. Dopo i saluti, sono intervenuti i relatori tecnici che hanno posto l’accento sulla tematica oggetto del convegno affrontata secondo l’aspetto giuridico, medico, agrario e produttivo.

Si sono susseguiti i saluti dei seguenti relatori: Luigi Colella (avvocato e docente di diritto dell’ambiente Dipartimento di Scienze Politiche “J. Monnet” Sun), Caterina Negro (medico pediatra e nutrizionista), Alessandro Mezzacapo (Agronomo della Coldiretti), Luca Pietroluongo (segretario generale Confartigianato), Vincenzo Pepe (presidente nazionale di Fare Ambiente e docente in diritto dell’ambiente – Sun).

Particolarmente interessante è stata la relazione del parlamentare europeo Enzo Rivellini (presidente delegazione relazioni Ue e Repubblica Cinese, membro commissione controllo dei bilanci, membro commissione pesca, membro Commissione ambiente, sanità pubblica, sicurezza alimentare), il quale ha posto le basi per una piattaforma costruttiva per il rilancio agricolo e della filiera produttiva di Terra di Lavoro, offrendo la possibilità agli amministratori locali intervenuti di approfondire la tematica ed avviare un discorso di sinergia istituzionale con l’Unione Europea.

L’evento è stato arricchito dalla mostra della cultura contadina curata da Donato Farro, e dalla esposizione di prodotti enogastronomici di produttori locali ed in particolare dei produttori locali di: pane, pasta e prodotti dolciari, produttori di miele e pappa reale, e prodotti caseari.

Durante l’evento, inoltre, è stato anche fatto cenno al libro del “casarosofo” di Capodrise Antonio Farina dal titolo “Mozzastero” che sarà presentato il giorno 21 novembre, alle ore 09:30, presso il Polo delle Scienze Politiche della Seconda Università degli Studi di Napoli, Dipartimento di Scienze Politiche “J. Monnet”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico