Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, nasce l’associazione “Accollatori Maria Santissima del Carmelo”

Raffaele MorettaCAPODRISE. Nasce, a Capodrise, l’associazione “Accollatori Maria Santissima del Carmelo” della chiesa di Sant’Andrea Apostolo, retta da don Rocco Santorsola.

Il sodalizio, di cui è stato eletto presidente Raffaele Moretta (nella foto), raccoglie i fedeli che ogni anno, ormai da decenni, animano la processione del 16 luglio in onore della Maria Santissima del Carmelo, ma anche altri riti, come il Calvario, patrimonio del sentimento religioso della comunità. L’associazione avrà sede al civico 4 di via Santa Croce; l’inaugurazione è prevista per domenica (2 dicembre), alle 19.

Alla manifestazione sono stati inviati il sindaco Angelo Crescente e l’amministrazione comunale, i parroci don Pasquale Lunato, don Antonio Piccirillo, don Antonio Di Nardo e don Tommaso Acconcia, oltre ad altre personalità civili e religiose. Ad accoglierli Moretta, don Rocco e la squadra di accollatori al gran completo:

«Ringrazio don Rocco – dichiara il presidente – per la disponibilità e la fiducia che ha riposto in noi. L’associazione si pone, sin da ora, a disposizione della chiesa e della città per tutte le attività in cui potrà dare un contributo».

Quella del 16 luglio è una festa mariana molto importante: la Madonna del Carmelo, una delle devozioni più antiche e più amate dalla cristianità, è legata alla storia e ai valori spirituali dell’Ordine dei frati della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo (i Carmelitani).

La festa liturgica fu istituita per commemorare l’apparizione del 16 luglio 1251 a San Simone Stock, all’epoca priore generale dell’ordine carmelitano, durante la quale la Madonna gli consegnò uno scapolare (dal latino “scapula”, spalla) in tessuto, rivelandogli notevoli privilegi connessi al suo culto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico