Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Arma clandestina, arrestato imprenditore cugino dei Belforte

 MARCIANISE. Nel corso della mattinata di lunedì, gli agenti della squadra mobile di Caserta hanno arrestato Pasquale Belforte, 34 anni, di Marcianise, per detenzione di arma clandestina.

In particolare, gli investigatori, impegnati in una vasta operazione di carattere preventivo, nel corso della quale sono state effettuate numerose perquisizioni nel comprensorio, rinvenivano e sequestravano presso gli uffici dell’impresa di trasporti di cui è socio Pasquale Belforte, all’interno di un cassetto della sua scrivania, una pistola semi automatica, marca Luger calibro 7.65, completa di caricatore ed 11 cartucce.

L’arma, sebbene di non recente costruzione, era pienamente efficiente e pronta all’uso e, non essendo catalogata, risultava clandestina. Pertanto, Belforte, cugino dei fratelli Domenico e Salvatore Belforte, capi dell’omonimo clan, detenuti entrambi in regime di 41 bis, veniva arrestato in flagranza di reato e, dopo le formalità di rito, condotto alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Battello alimentato con plastiche trasformate in carburante: al Forum Polieco l’ideatore di “Plastic Odissey” https://t.co/PxycN3QvGe

Aversa, maggioranza: “Entro dicembre nuova Giunta”. E d’ora in poi ufficio stampa “unificato” https://t.co/yxggBDMUwZ

Aversa, la “freccia azzurra” Raphaela Lukudo premiata nella sua città natia https://t.co/mIWD7kbeZP

Battello alimentato con plastiche trasformate in carburante: al Forum Polieco l'ideatore di "Plastic Odissey" - https://t.co/aejs1H5Apv

Condividi con un amico