Italia

Verona: uccide la moglie e il suocero, poi si toglie la vita

 VERONA. Tre persone sono morte mercoledì mattina, nel Veronese, per un duplice omicidio e suicidio.

Secondo una prima ricostruzione, un uomo di 66 anni, Dario Fusini, hasparato e ucciso la moglie, nella loro abitazione di Negrars, poi sarebbe andato dal padre di lei,un 99enne invalido, nel quartiere Santa Lucia di Verona, e lo avrebbe ucciso per rivolgere, infine,l’arma contro sè stesso e togliersi la vita. Ciò dopo aver avvisato la polizia, chiamando il 113: “Quic’è un cadavere, e tra un po ce ne sara’ un altro…”, ha detto. In una lettera lasciata ai figli, l’uomo avrebbe spiegato di essere ossessionato dai problemi di salute dei suoi cari. Sul posto la squadra mobile e la scientifica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico