Italia

Sicilia: M5S rinuncia ai rimborsi elettorali, ma sbaglia i conti

 PALERMO. La rinuncia formale del rimborso elettorale per il Movimento cinque stelle c’è stata ma i grillini hanno sbagliato i calcoli, così l’assegno simbolico, formato gigante, che doveva essere consegnato oggi con su scritto 1.426.000 euro è stato messo via.

La consegna è avvenuta mercoledì all’Assemblea regionale siciliana alla presenza dei deputati grillini eletti all’Ars, con in testa Giancarlo Cancelleri, il futuro capogruppo all’Ars.

Inizialmente i grillini avevano fatto un calcolo che portava il rimborso a quasi 1,5 mln di euro ma poco prima di entrare a Palazzo dei Normanni hanno scoperto che il calcolo era errato e che la somma è decisamente inferiore, intorno agli 800 mila euro.

“Siamo in linea con il M5S del Piemonte e dell’Emilia Romagna, anche loro hanno rifiutato il rimborso – spiega Cancelleri – vogliamo che questi soldi restino nelle disponibilità del Tesoro a Roma”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico