Italia

Maltempo, un morto in Maremma

 GROSSETO. L’ondata di maltempo che sta colpendo l’Umbria, la Toscana e il Lazio ha la sua prima vittima. Nel grossetano, a Chiarone, nel comune di Capalbio, è stato trovato il corpo di un uomo all’interno di un’automobile travolta dall’acqua.

Intanto la pioggia continua a impervesare sull’Italia centrale provocando allagamenti, smottamenti e blackout. Alcune famiglie sono state evacuate nel perugino, vicino al fiume Nestore; nei pressi di Orvieto decine di persone, rimaste bloccate sui tetti delle case e dei capannoni industriali per l’esondazione del Paglia, sono state soccorse grazie all’impiego di elicotteri e gommoni. In provincia di Perugia la rete idrografica è al limite della capienza di deflusso: molte le strade chiuse in tutta la regione.

In Toscana è straripato l’Albegna e il torrente Elsa; allagamenti anche all’isola del Giglio. A Roma, il Tevere ha superato il livello delle banchine: l’ondata di piena del fiume arriverà in città martedì 13 intorno all’ora di pranzo.

Gravi disagi nella circolazione ferroviaria e stradale: i binari ferroviari sono stati allagati in Umbria in prossimità della stazione di Fabro e problemi sono stati registrati nella circolazione ferroviaria sulla linea Orte-Chiusi; sospesa la linea ferroviaria Tirrenica nei pressi di Grosseto. Chiusa la statale 1 Aurelia nel grossetano e nell’alto Lazio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico