Italia

Indagato per truffa Proto, candidato alle primarie del Pdl

 Alessandro ProtoMILANO. Indagato il finanziere Alessandro Proto, candidato alle primarie del Pdl.E’ accusato di aggiotaggio per una serie di comunicazioni al mercato che, secondo gli inquirenti, non sarebbero state trasparenti.

L’indagine nasce nell’ambito dell’inchiesta del pm Isidoro Palma che sta indagando sulle comunicazioni al mercato della Proto Consulting e su alcuni operazioni immobiliari e su un fondo riferibile allo stesso Proto.

Nell’ambito dell’indagine, coordinata dal pm milanese Palma, gli investigatori stanno cercando di fare chiarezza sulle attività del finanziere e soprattutto su alcune comunicazioni al mercato in relazione a società quotate. In alcuni comunicati, secondo gli investigatori, Proto avrebbe riportato solo “mezze verità” o comunque informazioni non precise e fuorvianti.

Al vaglio ci sarebbero anche comunicati in cui si faceva riferimento ad offerte fatte per l’acquisto di quote di Mps. Da quanto si è saputo, nelle scorse settimane, Proto è anche stato sentito a verbale dagli inquirenti (al momento era ancora persona informata sui fatti) e in quell’occasione avrebbe spiegato che non è lui direttamente ad acquisire quote delle società, oggetto delle comunicazioni, ma lo fa per conto degli investitori.

Proto era balzato alle cronache finanziarie per alcune comunicazioni sul possesso di quote o l’interesse ad acquisire quote in primarie società quotate, come Mps, Unicredit, Fondiaria Sai. Le dichiarazioni che hanno fatto più clamore sono state però quelle sul possesso di una partecipazione di Rcs MediaGroup, l’editore del Corriere della Sera: in una comunicazione alla Consob effettuata agli inizi di ottobre Proto risulta il presidente di un patto di sindacato con il 2,77% del capitale Rcs, partecipato da quattro misteriosi investitori esteri.

La Commissione di Borsa, dopo essersi rivolta invano all’immobiliarista, ha chiarito poche settimane dopo che non sono stati reperiti elementi in grado di attestare la veridicità di quanto comunicato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico