Italia

Formigoni sbotta: “Spacca la faccia alla Parodi o ti licenzio”

 ROMA. Ha lasciato tutti sgomenti, addetti ai lavori e persone presenti in quel momento, l’insolita sfuriata del governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, contro Cristina Parodi.

Formigoni, infatti, dopo la registrazione della puntata andata in onda venerdì pomeriggio, si è lanciato furioso contro la sua addetta stampa, Gaia Carretta urlandole: “Tu adesso stai qui e spacchi la faccia a Cristina Parodi e a questa banda e a questi giornalisti. E se non lo fai, sei licenziata!”.

Rivolto poi ad un’autrice del programma, Francesca Filiasi, ha aggiunto: “Avete fatto solo cagate!” Il nervosismo del governatore sarebbe dovuto al fatto che, secondo lui, troppo parte dell’intervista era stata dedicata alle vicende giudiziarie della Regione, mentre – secondo presunti accordi – sarebbe dovuta essere sulle vicende del Pdl e sulle elezioni in Lombardia.

Insomma secondo Formigoni troppo tempo era stato dedicato alle inchieste che lo vedono coinvolto a vario titolo.I giornalisti a cui si riferiva il governatore, sono i protagonisti della rubrica “Fratelli D’Italia” (giornalisti stranieri che fanno domande all’ospite di turno, insieme alla Parodi) e in questa occasione erano: Constanze Reuscher (tedesca), Ivan Carbalho (Usa) e la soprano (non giornalista) cinese Sofia Hui Zou. La Parodi, avvisata dell’accaduto, di cui non si era accorta nulla, è rimasta ovviamente basita, così come scrive Maria Volpe sul Corriere.

“Non ho assistito alla scena, ma ciò che mi è stato riferito mi ha lasciato sorpresa – ha detto la Parodi – è stata una reazione eccessiva, anche perche l’intervista si era conclusa con una stretta di mano e un sorriso. Mi ha davvero stupito perché tutti noi abbiamo solo fatto il nostro lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico