Italia

Denise Pipitone, l’ex fidanzato di Jessica in aula

 TRAPANI. E’ ripreso nella mattinata di venerdì al tribunale di Marsala con la testimonianza di Fabrizio Foggia, 27 anni, il processo per la scomparsa della piccola Denise Pipitone da Mazara del Vallo.

Foggia, ex fidanzato di Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise, accusata di concorso in sequestro di minorenne, ha risposto al controinterrogatorio effettuato dagli avvocati di parte civile nel processo.

“Ho conosciuto Jessica – ha dichiarato Foggia rispondendo alle domande del pm Sabrina Carmazzi – quando avevo 14 o 15 anni. Siamo stati fidanzati fino a quando ne avevo 17. Sapevo che i genitori di Jessica avevano dei dissidi, alla cui base c’era un’altra donna frequentata da Piero Pulizzi. Me lo ha confidato Jessica”.

Quanto alla famosa frase “ora ammazzo tutti”, Foggia ha detto che non fu pronunciata dalla Pulizzi, ma da lui stesso. La conversazione tra i due giovani è dell’11 dicembre 2004, quando Jessica andò a trovare Foggia nel panificio in cui lavorava, e fu intercettata perchè gli investigatori avevano piazzato una cimice sul suo ciclomotore.

“Ora ammazzo a tutti. Anche per errore l’ammazzasti a quella?”, Foggia lo disse in risposta all’affermazione Jessica: “Purtroppo ci ho provato”. In aula, il teste ha dichiarato che parlavano delle galline che erano all’interno dell’abitazione di campagna del padre del suo amico Salvatore Bonasoro, che gli mise a disposizione la casa per l’incontro con l’allora fidanzata.

“Si sta sciogliendo man mano una matassa che a nostro avviso era chiaro fin da principio”, ha detto la mamma della bambina, Piera Maggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico