Italia

Bimbo portato via dalla polizia: “Tornerà presto a scuola”

 PADOVA. “I toni si sono placati, ora il clima è più sereno”. Così Vincenzo Spadafora, garante per l’infanzia e l’adolescenza ha detto riguardo al bambino conteso di Cittadella, nel padovano.

Una svolta, dunque, nella vicenda che lo scorso 10 ottobre, con il video girato dalla zia del bambino mentre quest’ultimo veniva prelevato con forza dalla scuola, fece il giro del web e delle trasmissioni televisive.

“Il bambino – che ha 10 anni – tornerà presto a scuola, ma non in quella scuola”, ha detto Spadafora in occasione di un convegno a Roma organizzato dall’associazione “L’Albero della vita” sulla condizione dei minori nelle periferie delle città italiane.

“Il minore ha già iniziato nella sua nuova situazione abitativa un percorso scolastico con due insegnanti che lo seguono, una di matematica e un’altra di lettere. Il bambino, come si sa, è molto intelligente e non presenta alcuna difficoltà nell’apprendimento”, ha proseguito il garante per l’infanzia.

Per quanto riguarda la situazione familiare fra i due genitori padovani lo stesso garante ha aggiunto che “ora i toni si sono placati e il clima è più sereno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico