Italia

Arrestato per violenza sessuale il cappellano di San Vittore

 MILANO. Avrebbe concesso favori, dal cibo alle condizioni di vita nel carcere, in cambio di prestazioni sessuali.

Sarebbero questi i motivi che hanno portato all’arresto del cappellano del carcere di San Vittore, Alberto Barin, 51 anni.

Il cappellano è accusato di violenza sessuale aggravata continuata e concussione. Lo si apprende da una nota ufficiale della procura di Milano firmata dal procuratore capo Edmondo Bruti Liberati. A denunciare il sacerdote, sei detenuti stranieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico