Home

Inter, Moratti: “Diamo i meriti al Cagliari”. Strama e Cassano sanzionati

Massimo Moratti Massimo Moratti spegne le polemiche. Ci sono volute circa 48 ore al presidente dell’Inter per superare lo stato di arrabbiatura, derivante da un calcio di rigore negato, e per dare i meriti anche al Cagliari, per l’ottima prova offerta allo stadio San Siro.

Intercettato da Emanuele Dessì, direttore di Videolina, Moratti si è così espresso: “Forse i giornali erano più interessati ad alimentare la polemica che a sottolineare la prova del Cagliari, che è stata la squadra che più ci ha messo in difficoltà. L’ho espresso molto sinceramente anche al presidente Cellino alla fine della partita: siamo grandissimi amici, gli ho detto che ha una bellissima squadra, la migliore che abbiamo incontrato. Gli ho augurato di tenersi i due tecnici, che mi sembrano molto in gamba”.

Questa presa di posizione del primo uomo nerazzurro arriva dopo che, nella giornata di lunedì, la società sarda aveva rimproverato la stampa di non aver dato la giusta importanza all’ottima prestazione rossoblù. Il presidente dell’Inter considera con una diversaprospettiva anche l’episodio che ha scatenato il putiferio: “Nel calcio succede, il brutto è che capiti tutte le domeniche, quella è la cosa negativa…”.

Intanto, il giudice sportivo ha sanzionato Andrea Stramaccioni ed Antonio Cassano. Per il tecnico romano è arrivata una sola giornata di squalifica “per avere, al 46esimo del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, correndo al di fuori dell’area tecnica e rivolgendo agli Ufficiali di gara un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

Più dura la “pena” per Antonio Cassano, che non potrà scendere in campo per ben due turni. Ecco la motivazione per il barese: “per avere, al termine della gara, nel sottopassaggio che adduce agli spogliatoi, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale”. In quel di Parma l’Inter dovrà fare a meno del suo allenatore, di Cassano e di Gargano, ammonito contro il Cagliari. La società milanese potrebbe far ricorso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico