Home

F1, sorpasso vietato di Vettel: Ferrari protesta. Fia: “Regolare”

 “La Ferrari ha chiesto, tramite una lettera, un chiarimento alla Fia in merito al sorpasso di Sebastian Vettel su Vergne nel corso del giro 4 del Gp Brasile”. Lo scrive la Ferrari su Twitter.

Il sorpasso, secondo alcune immagini, sarebbe avvenuto in regime di bandiere gialle, quando è espressamente vietato dal regolamento, tanto che secondo alcuni organi di stampa, quelli spagnoli in particolare, la Fia dovrebbe togliere il titolo mondiale a Vettel e a consegnarlo a Fernando Alonso, secondo in classifica a 3 punti dal tedesco.

La penalità prevista sarebbe di 20 secondi, sufficienti a farlo retrocedere dal sesto all’ottavo posto, e dunque a conquistare solo 4 punti anzichè gli 8 ottenuti in Brasile, sufficienti a stare davanti alla Ferrari dello spagnolo e a laurearsi campione del mondo per la terza volta di fila. La Ferrari ha scelto di agire in trasparenza, affidando al tutore del regolamento la valutazione sull’effettivo rispetto delle norme da parte della Red Bull.

La risposta della Fia non si è fatta attendere: per l’organismo non c’è “nessun caso” e il sorpasso di Sebastian Vettel su Jean-Eric Vergne nel GP del Brasile è “legittimo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico