Home

Audi A1: sportività tedesca, compattezza cittadina

 MOSCIANO SANT’ANGELO. L’Audi lancia sul mercato italiano la sua vettura compatta da città, riaffacciandosi in quel segmento abbandonato con l’uscita di produzione dell’Audi A2. Questa compatta e sportiva macchina è l’A1.

La tedeschina della casa degli anelli è disponibile in due varianti di carrozzeria (3 porte o 5 porte denominata Sportback), è equipaggiata con 2 motori a benzina (1200 da 86 cv, 1400 da 122 o 185 cv) o con 2 motori Turbodiesel common rail Tdi (1600 da 90 o 105, 2000 da 143 cv disponibile solo sulla 3 porte), negli allestimenti Attaction, Ambition.

LINEA. Esternamente l’A1 rispecchia nelle forme i classici canoni stilistici della casa tedesca: creare auto sportive ed eleganti che fondino la bellezza delle forme con la grinta data da linee sportive. A ciò si aggiunge la sua compattezza: ideale per un pubblico di giovani neopatentati che vogliono avvicinarsi al marchio dei 4 anelli o per un pubblico femminile, poco avvezzo a guidare auto dalle forme più o meno ingombranti. Frontalmente troviamo il consueto family feeling Audi con la grande bocca trapezoidale con contorno cromato che ingloba lo stemma della casa tedesca e l’alloggiamento della targa, mentre grintosi e sportivi sono i gruppi ottici, anch’essi trapezoidali nel disegno, con la parte superiore che segue l’inclinazione del cofano motore. Posteriormente abbiamo forme bombate e linee curve che alleggeriscono la coda, mentre i fari posteriori si rifanno nella linea a quelli anteriori.

A BORDO. Salendo a bordo dell’A1 troviamo un abitacolo compatto, da cittadina, ma costruito secondo i dettami stilistici di casa Audi. Sedili sportivi di qualità, bocchette dell’aerazione con sportivi inserti lucidi, navigatore a colori con schermo a scomparsa situato in sommità della consolle centrale, consolle centrale completa con il sistema radio e clima disposti ergonomicamente e di utilizzo intuitivo, quadro strumenti elegante con i quadranti neri su fondo bianco, questi sono i dettagli più importanti che possono descrivere in maniera esaustiva l’Audi Style all’interno della piccola A1.

TEST DRIVE. L’Audi A1 guidata è stata la 1400 Tfsi 122 cv Attraction S Tronic da 29.804 euro. La nuova entry level car della casa di Ingolstadt, è una vettura compatta, da città, adatta anche a un uso disinvolto al di fuori dell’habitat cittadino. La A1 su strada è un Audi a tutti gli effetti: sportiva ed elegante, si guida in maniera confortevole, con tocchi di grintosa sportività se si pigia sul pedale dell’acceleratore. Inoltre è molto maneggevole grazie allo sterzo leggero e ottimo è il Cambio Automatico S Tronic a 7 Marce, che ha innesti precisi ed è molto fluido in marcia. Da ultimo spazio al motore che equipaggia la vettura guidata: il 1400 Tfsi da 122 cv. Questo motore a benzina, è dotato di una turbina che permette di avere prestazioni superiori nonostante la bassa cilindrata e permette l’erogazione di 122 cv, che assicurano divertimento di guida, brillantezza, potenza, senza però doversi svenare per quanto riguarda consumi e gestione. Infine il listino prezzi con la differenziazione fra la 3 porte e la 5 porte o Sportback. Iniziamo dalla versione a 3 porte: si va da 17.150 euro della 1200 Tfsi Attraction fino ad arrivare a 26.700 euro della 1400 Tfsi 185 cv Ambition S-Tronic (Benzina), si va da 19.150 euro della 1600 Tdi 90 cv Attraction per arrivare a 23.900 euro della 2000 Tdi Ambition (Diesel).

PREZZI. Per la versione Sportback a 5 porte si va da 17.830 euro della 1200 Tfsi Attraction per arrivare a 27380 euro della 1400 Tfsi 185 cv Ambition (Benzina), si va da 19.830 euro della 1600 Tdi 90 cv Attraction, per arrivare a 21.630 euro della 1600 Tdi 105 cv Attraction (Diesel).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico