Gricignano

Bilancio, Di Luise: “Ecco i motivi del mio voto contrario”

Gianluca Di LuiseGRICIGNANO. Il suo voto è stato contrario all’assestamento di bilancio ma il consigliere di opposizione Gianluca Di Luise ci tiene a sottolineare che non si è trattatodi semplice ostruzionismo, bensìdi “precise motivazioni tecniche”.

“Innanzitutto – spiega il giovane commercialista, candidato sindaco di ‘Movimento Democratico’ – non ho ottenuto risposta in merito al fondo di svalutazione crediti (fondo previsto dalla spending review, che deve essere non inferiore al 25 per cento dei residui attivi aventi anzianità superiore a 5 anni, ndr.) e su come si intende movimentarlo”.

“Altro mancato chiarimento – continua Di Luise – sulla fattura di 17mila euro per le buste della spazzatura quando invece, come si evince dalla fattura all’albo pretorio, abbiamo ricevuto sacchetti per un importo di 14mila euro. Dunque, ritengo che quella determina sia sbagliata”.

Critiche anche al noleggio del photored installato all’altezza del semaforo all’incrocio tra via Orientale e via Boscariello: “Nel bilancio – spiega Di Luise – risulta che paghiamo 39mila euro annui (circa 3mila euro più iva al mese) per il noleggio di quell’apparecchiatura per sanzionare gli automobilisti che non rispettano il rosso. Una cifra che considero esorbitante, basta pensare che nel bilancio vi è la previsione di 25mila euro, nell’arco di un anno, relativa agli introiti derivanti da multe per infrazioni al codice della strada. Dunque, le spese di noleggio solo per quell’impianto superano di gran lunga gli introiti previsti per un anno sull’intero territorio”.

E ancora, un appunto sul costo del noleggio dell’autopattuglia della polizia municipale: “900 euro al mese, sicuramente un costo elevatissimo”, sostiene l’esponente dell’opposizione. “Ecco, – conclude Di Luise – al di là di sterili polemiche, questi sono i motivi del mio voto contrario al bilancio. Senza dimenticare che ho comunque votato a favore dell’immediata esecutività della delibera”.

Durante la seduta consiliare di mercoledì sera si è parlato anche della festa di ringraziamento tenuta dalla lista “Uniti per Gricignano” del neo sindaco Andrea Moretti nel parco pubblico di corso Umberto. Una scelta “illegittima”, ritiene Di Luise: “Il regolamento per l’utilizzo del parco di corso Umberto – spiega – vieta lo svolgimento di manifestazioni a carattere politico.La maggioranza, pertanto,ha agito in dispregio delle regole ed è per questo che ho presentato una mozione per chiedere di applicare le sanzioni previste”.

Una precisazione Di Luise la fa anche sul voto contrario all’approvazione dei verbali della precedente seduta: “Dubbi sono stati mossi in merito ai pareri allegati alle delibere – afferma il consigliere – poiché i dirigenti che li hanno redatti sono da considerare decaduti dopo che l’organo che li aveva nominati, ossia la commissione straordinaria, ha ceduto il testimone alla nuova amministrazione. Da parte sua, il sindaco ha riferito di aver prorogato gli incarichi, ma non ritengo sia corretto e quindi ho deciso di votare contro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico