Gricignano

Arma dei Carabinieri: il sindaco Moretti alla celebrazione della Virgo Fidelis

 GRICIGNANO. Anche quest’anno la ricorrenza della Virgo Fidelis ha fatto registrare la folla delle grandi occasioni.

La festa per la Patrona dei Carabinieri, voluta in città dall’attivissimo e mai domo generale Domenico Cagnazzo, ispettore regionale dell’Associazione nazionale carabinieri, ha visto la presenza di delegazioni di associazioni dell’Arma da varie parti della Campania.

Nella splendida cornice del Duomo, resa ancora più suggestiva dalla presenza di tantissime divise, tra cui spiccavano quelle di parata dei due carabinieri posti ai piedi dell’altare e dalle note della tromba, il vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, ha celebrato la santa messa ponendo l’accento nell’omelia sul concetto di ricchezza, intesa non soltanto a livello materiale sull’importanza della figura della Vergine pronta a sacrificarsi così come gli appartenenti alla Benemerita. Altrettanto pregnante e ricco di sfaccettature il saluto finale del generale Cagnazzo al quale ha fatto seguito l’esecuzione del “silenzio” in una chiesa zeppa di persone emozionate.

Tra i presenti i sindaci di Aversa, Giuseppe Sagliocco, e di Gricignano, Andrea Moretti, oltre a diversi rappresentanti dei primi cittadini di comuni dell’Agro. Per l’Arma presenti: Il tenente colonnello Salvatore Pirolli in rappresentanza del Comando Interregionale; il comandante provinciale colonnello Giancarlo Scafuri; il comandante del reparto territoriale di Aversa, tenente colonnello Gianluca Vitagliano, con i suoi più stretti collaboratori e responsabili dei diversi reparti operativi normanni: i tenenti Giuseppe Fedele, Giuseppe Ianniello e Flavio Annunziata.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico