Esteri

Malore per il pilota: passeggero salva l’aereo

 BERLINO. E’ stato definito un eroe dalla stessa compagnia aerea Lufthansa, il passeggero che mercoledì ha salvato 264 passeggeri.

L’uomo che era a bordo del volo LH 403 era decollato dall’aeroporto americano newyorchese di Newark e diretto a Francoforte, con licenza di volo, ha preso il posto del pilota improvvisamente colpito da un malore ed ha compiuto un atterraggio di emergenza a Dublino.

Quando l’aereo era in volo sull’atlantico il pilota è stato improvvisamente colpito da una fortissima emicrania. A quel punto si è messo ai comandi il passeggero, che secondo le informazioni raccolte dai media tedeschi sarebbe impiegato come pilota presso la compagnia tedesca “Air Berlin”.

L’aereo ha così potuto atterrare senza difficoltà alle 5.30 all’aeroporto di Dublino, con il pilota malato che è stato subito condotto in ospedale. Dopo sette ore, l’aereo ha ripreso la sua destinazione con a bordo altro equipaggio inviato dalla Lufthansa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico