Esteri

Arafat, scavi la riesumazione del corpo: fu omicidio?

 RAMALLAH. Sono cominciati gli scavi per l’esumazione dei resti di Yasser Arafat.

Al termine degli scavi, tra un paio di settimane, un equipe di tecnici svizzeri che aveva scoperto le tracce di polonio sugli effetti personali del leader palestinese, preleverà dei campioni che saranno analizzati per provare la tesi di avvelenamento.

L’inchiestaè stata aperta ad agosto, dopo la denuncia per omicidio fatta dalla vedova del premio Nobel, Suha Arafat, costituitasi anche parte civile. Incaricati del caso sono i magistrati del tribunale francese di Nanterre.

Arafat, leader storico palestinese e fondatore dell’Olp, morì l’11 novembre 2004 quando era presidente dell’Autorita’ nazionale palestinese (Anp). Era malato da tempo, ma le cause della morte non sono state mai chiarite. Pochi giorni prima del decesso fu ricoverato in un ospedale militare alla periferia di Parigi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico