Matese

Piedimonte Matese, arrestata banda di rumeni dedita ai furti

 PIEDIMONTE. Continua senza sosta l’azione di contrasto al fenomeno dei furti e di altri reati di maggior allarme sociale da parte della compagnia carabinieri di Piedimonte Matese.

Questa volta a finire in manette una banda di quattro rumeni specializzata in furti in abitazioni e attività commerciali. Si tratta di Paul Mutii, 21enne, Mircea Mutii, 45enne, Nicolae Rupa, 48enne, e Marcel Rupa, 20enne, tutti di origine rumena, sorpresi, in piena notte, dai militari del nucleo radiomobile subito dopo aver perpetrato un furto all’interno di un agriturismo nella periferia del Matesino, nel corso del quale avevano asportato, tra l’altro, una ruota di un molino ad acqua risalente alla prima metà del secolo scorso, altri oggetti di valore e vari attrezzi, per un valore complessivo di circa diecimila euro. La refurtiva, interamente recuperata è stata restituita all’avente diritto.

Nel corso dell’operazione è stato posto sotto sequestro il furgone Nissan utilizzato per caricare i beni asportati nonché i vari arnesi, utilizzati dalla banda di malviventi per commettere il furto. Gli arrestati nella mattinata di martedì saranno giudicati con rito direttissimo.

Intanto, le indagini continuano per accertare se i quattro siano coinvolti in altri fatti analoghi verificatisi nell’alto casertano: infatti, i militari sospettano che la banda abbia commesso nei territori del comprensorio matesino già altri furti sia in abitazioni private che in altri tipi di strutture.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico