Caserta

Spaccio davanti alla Reggia: arrestati tre pusher

 CASERTA. Nella serata di giovedì i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Caserta, guidati dal capitano Nunzio Carbone, hanno tratto in arresto tre pusher che avevano allestito una piazza di spaccio in un’area a lato della Reggia vanvitelliana.

Nicola Riviello, 39 anni, Mariano Pelosi, 19, e il tunisino Lachkar Adbelkerim, 19, sono stati bloccati ed arrestati dai militari che già da qualche tempo avevano intensificato i controlli proprio in quella parte della città, notoriamente meta turistica per migliaia di visitatori ed ultimamente presa di mira dagli spacciatori.

Sequestrati 100 grammi tra hashish e marijuana, rinvenuti in parte sul cordolo del palazzo reale e in parte a seguito di perquisizione domiciliare, eseguita subito dopo il blitz, nelle abitazioni degli arrestati. Sequestrato anche del denaro contante, riconducibile a provento dell’illecita attività di spaccio. Gli arrestati sono stati sottoposti al regime della detenzione domiciliare.

L’attività di contrasto allo spaccio posta in essere dai carabinieri di Caserta, dall’inizio dell’anno ad oggi, ha consentito di arrestare complessivamente 45 persone. Inoltre, a salvaguardia proprio della sicurezza dei cittadini nelle aree turistiche del centro e di uno dei maggiori monumenti artistici ed architettonici del Paese, i militari hanno effettuato numerosi controlli nei confronti dei parcheggiatori abusivi e venditori ambulanti, intenti a svolgere le loro “attività” proprio a ridosso del palazzo reale.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico