Caserta

Pro Loco, riunione dell’Unpli casertana a San Marcellino

 CASERTA. Domenica 2 dicembre, ospiti della Pro Loco di San Marcellino, si riuniranno i rappresentanti delle associaizoni aderenti all’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) della provincia di Caserta.

L’assemblea provinciale delle Pro Loco aderenti all’Unpli Caserta è convocata per domenica 2 dicembre, in prima convocazione alle ore 9, ed in seconda convocazione alle ore 10, ospiti della Pro Loco di San Marcellino presso la “Tenuta del Barone” sita in via Starza (adiacente al campo sportivo) a San Marcellino.

L’incontro è stato fortemente voluto dal presidente dell’Unpli Caserta, Franco Pezone, per discutere, in primis, dell’approvazione del programma attività e bilancio preventivo anno 2013, ma soprattutto perché in questa sede saranno premiati i volontari Claudia De Santis e Francesco Giovanni Bocchino che hanno svolto servizio civile volontario nell’anno 2011 presso la Pro Loco di San Marcellino i quali si sono aggiudicati uno dei riconoscimenti messi in palio per il premio nazionale “Paese Mio” promosso annualmente dall’Unpli.

Importante sottolineare come per il terzo anno consecutivo un progetto che ha nell’Unpli Caserta l’ente capofila, vede una Pro Loco casertana ricevere un riconoscimento per la partecipazione al premio nazionale “Paese Mio”. Questo onore era già toccato nel 2010 alla Pro Loco di Capua, nel 2011 alla Pro Loco di Camigliano ed adesso tocca alla Pro Loco di San Marcellino.

L’importante appuntamento prevede un altro tema fondamentale: la presentazione del Concorso per borse di studio “Arteteca”, giunto alla settima edizione, che vede protagonisti gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, della Provincia di Caserta; nei quali i presidenti delle Pro Loco casertane saranno chiamati a dare il proprio contributo. Il concorso è parte integrande del palinsesto della rassegna di teatro-scuola “PulciNellaMente”, giunta alla 15esima edizione.

Il presidente provinciale, Franco Pezone, in un passo della relazione, dichiara: “La cultura del dialogo e dello sviluppo sostenibile e condiviso della società civile casertana della quale le Pro Loco sono protagoniste indiscusse, necessità di maggiore attenzione e considerazione. Il Disegno di Legge di riordino del Turismo in Campania va seguito con molta attenzione per evitare storture che potrebbero penalizzare le Pro Loco. Verrà, inoltre, discussa la prospettiva strategica che l’Unpli, in provincia di Caserta, dovrà avere per accrescere e consolidare la rappresentatività delle Pro Loco sul territorio, per affermare con autorevolezza la presenza ai tavoli di concertazione provinciali e locali”.

A fare gli onori di casa Antonio De Santis, presidente della Pro Loco di San Marcellino, e Rocco Sciarra, consigliere provinciale dell’Unpli Caserta. Hanno confermato la loro presenza l’avvocato Pasquale Carbone, sindaco di San Marcellino, il professor Mario Perrotti, presidente dell’Unpli Campania, Bernardina Tavella, componente della giunta esecutiva dell’Unpli nazionale, e Ernesto Fanfoni, consigliere nazionale Unpli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico