Caserta

Dallo stalking al cyberstalking: incontro con le scuole

Felicita De NegriCASERTA. “Con l’affermarsi dei social network stiamo assistendo alla diffusione, con caratteristiche esponenziali, del fenomeno definito “cyberstalking”, quale diretta derivazione dello stalking,applicato al mondo della telematica.

L’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Caserta, in considerazione dell’impatto sociale di un simile fenomeno, soprattutto sulle giovani generazioni ha organizzato un incontro con le scuole della città capoluogo, al fine di dare informazioni e riflettere insieme”. Così Felicita De Negri (nella foto) presenta l’incontro di mercoledì 28 novembre, che prenderà il via alle ore 10 nel teatro comunale.

Dopo il saluto del sindaco PioDel Gaudio, sono previsti gli interventi di esperti e testimoni: il pm Antonella Cantiello, della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere; Michele Angelo Moscuzza,della Polizia Postale di Napoli; Dario Bacchini, della Facoltàdi Psicologia della Sun,Suor Rita Giarretta di Casa Ruth e il colonnello Antonio Del Monaco dell’Ufficio Reclutamento e Comunicazione C.M.E. Campania.

“Sarà proprio la presenza di questi specialisti – spiega l’assessore de Negri – a stimolare nei giovani studenti riflessioni e considerazioni sul tema, oltre che ad offrire agli stessi la possibilità di interagire ponendo domande, rappresentando dubbi e, nel caso, portando testimonianza diretta.Questa iniziativa trova una ragione in più d’essere nella notizia di questi giorni : Davide, il giovane studente romano che si toglie la vita a soli 15 anni. Non ce l‘ha fatta più a sopportare gli insulti che minavano la sua identità, la sua sicurezza di vita, anche attraverso quella pagina di facebook, dove i compagni amavano metterlo alla gogna”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico